rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Gossip

Eva Longoria, da sex-symbol a consulente di Barack Obama

La diva di "Desperate Housewives" ha dimostrato quanto le sta a cuore il popolo latino-americano. Il presidente ne è rimasto colpito e l'ha nominata sua collaboratrice

Eva Longoria non è solo una bella donna e un'attrice di talento, ma anche una persona ricca di ideali e pronta a battersi per le cause in cui crede.

Nata da genitori messicani e dalla vita non certo facile prima del successo nel mondo dello spettacolo, Eva si preoccupa molto per le sorti del popolo latino-americano.
Proprio lo scorso aprile Eva si era rivolta perfino al Presidente Obama, chiedendogli di impegnarsi  per aiutare queste popolazioni, tanto più che anche il Presidente ha alle spalle un passato difficile.
 

Ebbene, sembra proprio che le sue richieste siano state ascoltate perchè due mesi dopo è uscito il "Dream Act", decreto che ha sancito la regolarizzazione di più di un milione di clandestini.

La stessa Eva ha in seguito co-presieduto il comitato di organizzazione della cerimonia inaugurale del secondo mandato di Barack Obama, tenutasi nei giorni scorsi. Si dice intoltre che la Longoria abbia contibuito al varo di altre leggi a sostegno degli immigrati.
Per sostenere con ancora maggiore competenza le sue battaglie politiche, la Longoria si è perfino iscritta ad un corso di Scienze Politiche presso la "California State-Northridge University", scegliendo l'indirizzo che riguarda i cittadini di origine messicana. Insomma, sembra proprio che la star di "Desperate Housewives" avrà un roseo futuro in politica.
Nella foto Eva Longoria (@ TM News Infophoto)

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eva Longoria, da sex-symbol a consulente di Barack Obama

Today è in caricamento