rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Gossip

George Clooney: "Russel Crowe mi ha davvero scocciato"

Tra i due divi hollywoodiani non corre buon sangue. Il testimonial della Nespresso va giù duro contro il "gladiatore" e ne dice quattro anche a Di Caprio...

E' un fiume in piena George Clooney. L'attore, che si è sempre distinto per self control e correttezza, è esploso dopo l'ennesimo affronto del collega Russel Crowe. Il "Gladiatore" ha definito Cloney un "venduto" perchè recita in spot pubblicitari e non ha risparmiato neanche Harrison Ford e Robert De Niro, anche loro testimonial di altri brand.

"Ma chi si crede di essere? - ha detto l'attore in un'intervista a Esquire - Adesso mi ha davvero scocciato!". Crowe ha poi cercato di riallacciare i rapporti con Cloney e gli ha inviato in segno di pace un libro di poesia e un cd inciso con la band di cui ora fa parte, i "30 Odd Foot of Grunts", ma niente da fare.

George Clooney, sempre nell'intervista, non ha risparmiato neanche Leonardo Di Caprio raccontando un episodio in particolare: "Ho visto una partitella di basket in cui giocava. La discrepanza che c’era tra la qualità del suo gioco e i commenti fieri dei suoi amici al riguardo mi hanno ricordato quanto è importante avere qualcuno nella vita che ti dice la verità. E non sono sicuro che Leonardo abbia qualcuno così vicino a sé".

Non ha risparmiato davvero nessuno il divo. Lui a Hollywood ha solo un grande amico, Brad Pitt per cui ha sempre parole bellissime: "Cerca sempre di essere la sua versione più modesta. Lo ammiro molto".

Ben Affleck, George Clooney e l'ingombrante barba

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

George Clooney: "Russel Crowe mi ha davvero scocciato"

Today è in caricamento