rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Gossip

Jennifer Lopez prende il cognome Affleck: scoppia la polemica

Dopo le nozze con l'attore la pop star ha deciso di aggiungere il cognome del marito

10 anni dopo aver annullato il loro tanto atteso "matrimonio del secolo" del 2003, Ben Affleck e Jenifer Lopez si sono finalmente uniti in matrimonio la scorsa settimana, sposandosi nella Little White Wedding Chapel di Las Vegas. Mentre coloro che negli Novanta erano bambini esultavano difronte al grande ritorno dei Bennifer 2.0 , le femministe di tutto il mondo sono rimaste scioccate dalla scelta di JLo dopo le nozze.

La scelta di Jennifer

 La cantante ha infatti deciso di cambiare legalmente il suo cognome in Affleck.  Jennifer ha comunicato la notizia nel corso della sua newsletter On the JLo domenica sera (17 luglio), firmandosi: "Con affetto, la signora Jennifer Lynn Affleck”. Nel blog la pop star ha infatti condiviso con i fan alcuni dettagli del grande giorno: “Resisti abbastanza a lungo e forse troverai il momento migliore della tua vita in un viaggio in auto a Las Las Vegas alle dodici e mezza del mattino nel tunnel dell'amore drive-through, con i tuoi figli e l’uomo con cui passerai il resto della tua vita. L'amore è una grande cosa, forse la migliore delle cose, e vale la pena aspettarlo”. Oltre a descrivere la lista degli invitati e gli abiti scelti dagli sposi il testo i concludeva con un ultimo dettaglio curioso. J.Lo ha firmato la sua newsletter usando il cognome del neo-marito, Affleck. Una decisione che negli States ha sollevato numerose critiche, specie nei social media. Come alcuni hanno fatto notare , si tratta di una scelta insolita per una come Jennifer Lopez, il cui nome è esso stesso un marchio personale, che l'artista non ha esitato a ridefinire in varie fasi, da Jenny From The Block all'inconfondibile J.Lo, e che negli ultimi anni ha posto l’accento sull'empowerment femminile e l'individualità femminile attraverso canzoni come “ Ain't your mama .” 

Le critiche contro Jennifer 

Nonostante le critiche, Jennifer Lopez ha preso una decisione molto comune: negli Stati Uniti, circa il 70% delle donne sceglie ancora di prendere il cognome del marito dopo il matrimonio, secondo un'indagine del New York Times. Proprio sulle pagine del Times la scrittrice Jennifer Weiner si è scagliata contro il gesto della Lopez, definendolo: “Un gesto che non dice ‘faccio coppia con lui' quanto ‘appartengo a lui" aggiungendo: "é piuttosto scoraggiante”. Come ha spiegato anche la giornalista Sharon Brandwein nella rivista Brides , la Bibbia per le bride to be negli Stati Uniti, una donna che prende il cognome del marito sottostà ad una tradizione patriarcale: "Secondo la common law inglese, la copertura affermava che una volta sposata, l'identità di una donna era 'coperta' dal marito. Dal momento del suo matrimonio, una donna era conosciuta come "femme covert" o donna coperta; lei e suo marito sono diventati essenzialmente una cosa sola. Con la sua identità sostanzialmente cancellata dalla legge sulla copertura, le donne non potevano possedere proprietà o stipulare contratti da sole. I mariti avevano il controllo completo sulle loro mogli, legalmente e finanziariamente”. Critiche anche da Rachael Robnett, psicologa dell'Università del Nevada, che ha asserito: “la scelta di J.Lo riflette il maggior status e il potere degli uomini nelle relazioni e nella società”.

In realtà nel caso di J.Lo la scelta di assumere il cognome del marito sembrerebbe un valore diverso, una dichiarazione d’intenti che raconta di una coppia unita e indissolubile che si ritrova dopo anni e avversità della vita. E chissà che Jennifer ancora una volta non riesca nuovamente a ridefinire e lucrare sul suo nuovo marchio personale:“Lopez-Affleck”, o forse lo sta già facendo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jennifer Lopez prende il cognome Affleck: scoppia la polemica

Today è in caricamento