Domenica, 13 Giugno 2021
Gossip

La Formula1 a Nizza per i funerali di Jules Bianchi

Lacrime e commozione durante l'ultimo saluto al pilota francese morto dopo 9 mesi di coma

La Formula1 si è stretta oggi attorno alla famiglia di Jules Bianchi, lo sfortunato pilota francese morto sabato scorso, dopo 9 mesi di coma dovuti al terribile incidente avvenuto lo scorso ottobre durante il GP del Giappone.

In tantissimi tra piloti, tecnici, addetti ai lavori, ma anche persone comuni, erano presenti nella cattedrale di Santa Riparata a Nizza dove si è svolta la cerimonia funebre. Per la Ferrari presenti i piloti Sebastian Vettel, Esteban Gutierrez, Jean Eric Vergne, oltre al team principal Maurizio Arrivabene. Tra i piloti Lewis Hamilton, Nico Rosberg, Romain Grosjean, Daniel Ricciardo, Adrian Sutil, Daniil Kvyat, Nico Hulkenberg, Felipe Massa, Pastor Maldonado. Ma anche il presidente della Fia Jean Todt, Alain Prost e Jean Alesi. 

Il feretro è stato prima portato in chiesa sulle note di "Hotel California". Una volta adagiato è stato sormontato da fiori e dal casco del pilota. Il sacerdote che ha celebrato la funzione ha parlato di una morte ingiusta ma anche di una persona felice perché il suo sogno è diventato realtà. All'uscita la bara di Bianchi è stata portata al centro della piazza dai colleghi Massa, Maldonado, Gutierrez, Vergne e Grosjean.

Jean Todt, presidente della Federazione Internazionale dell'Automobile ha fatto sapere che il numero 17 verrà ritirato dal Mondiale di Formula1 in onore di Jules Bianchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Formula1 a Nizza per i funerali di Jules Bianchi

Today è in caricamento