rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Gossip

Keira Knightley: "Da adolescente ero anoressica"

L'attrice, diventata famosa a 17 anni con il film "Sognando Beckham", ha raccontato come è difficile gestire il successo a quell'età

Ora è una star acclamata anche a Hollywood, ma crescere nello star system non è stato facile per Keira Knightley, tanto che l'attrice ha confessato sulle pagine dell'edizione inglese di "Elle" che, se mai avesse una figlia, farebbe di tutto per tenerla lontana dal mondo dello spettacolo.

 

"Gli anni dell'adolescenza devono essere vissuti in privato - ha spiegato l'attrice, salita alla ribalta a 17 anni con "Sognando Beckham" - Dovresti poter uscire e ubriacarti in maniera incredibile, cacciarti in situazioni imbarazzanti, fare i tuoi errori". Questo non vuol dire che la bella inglese si sia pentita della propria scelta, anche se ha rivelato: "C'è stato un periodo in cui i giornalisti mi dicevano che ero una pessima attrice, ero anoressica e il pubblico mi odiava. Per un'adolescente è strano".

 

Superati i traumi adolescenziali, però, Keira, oggi 29enne, è lanciatissima sul grande schermo. E' infatti nel cast di "Jack Ryan - L'iniziazione" con Chris Payne e Kevin Costner prossimamente in sala, ed protagonista della commedia musicale "Begin Again" con Adam Levine.

Keira Knightley Chanel per lo spot di Chanel

Non ci sono foto disponibili.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Keira Knightley: "Da adolescente ero anoressica"

Today è in caricamento