Domenica, 26 Settembre 2021
Gossip

Lorenzo Crespi: "Per la mia malattia non c'è cura"

L'attore, che da mesi vive a Roma in una casa famiglia, ha raccontato ai microfoni di "Domenica Live" di avere imparato a convivere con l'infezione polmonare che lo ha colpito un anno fa

E' tornato a parlare della sua malattia Lorenzo Crespi. L'attore lo scorso anno aveva chiesto disperatamente aiuto in tv e su Twitter per curarsi da un'infezione polmonare e a rispondere all'appello è stata una casa famiglia di Roma, dove ora vive, che l'ha ospitato e si è presa cura di lui.

"La malattia rimane, non c'è cura, non si può operare, ma ci convivo bene - ha raccontato l'attore durante un collegamento in diretta con Domenica Live - Il comandante (responsabile della casa famiglia, ndr) ha detto 'Qualsiasi cosa accada, resti qui fino alla fine'. Mi occupo di lavori fisici, qualsiasi cosa ci sia da fare, pulisco tutto quello che c'è da pulire a livello di erba, di prato. Ci sono tantissime attività e io sono in tutte".

In questi giorni Crespi si trova a Messina, la sua città, dove è tornato dopo la morte del padre, ma ha confessato di voler tornare presto a Roma in casa famiglia: "Sono tornato da un mese - ha raccontato - Mamma sta bene, spero stia bene per sempre perché io ho bisogno che lei stia bene per far bene a Roma. Io sono siciliano da sette generazioni, ma sono andato via perché non ne potevo più solo di poche persone. Io ho dato molto a questa città e ricevuto tanto. Le persone che stavano sempre al mio cancello con la mano tesa, che erano tante, sono sparite. Non c'è più niente per nessuno. Tutto quello che ho appartiene ai miei ragazzi, a mia madre e al mio cane".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lorenzo Crespi: "Per la mia malattia non c'è cura"

Today è in caricamento