rotate-mobile
Martedì, 20 Febbraio 2024
l'addio

Tomaso Trussardi racconta la separazione da Michelle Hunziker. E su Eros Ramazzotti: "Ha mancato di rispetto a tutta la famiglia"

L'imprenditore si racconta in una lunga intervista dopo la fine del matrimonio con la showgirl che - dice - "rimane la donna che ho amato di più nella mia vita e la amo ancora, ma in una forma diversa"

La fine del matrimonio di Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi ha tenuto banco nelle cronache mediatiche sin dal momento in cui una nota ufficiale ha reso nota la sofferta decisione dopo undici anni insieme. Voci e indiscrezioni sulle ragioni della separazione si sono susseguite numerose in questo tempo e oggi, dopo precisazioni e smentite affidate ai social, arrivano le dichiarazioni dell’imprenditore che sgomberano il campo da ogni insinuazione su presunti tradimenti e chiariscono i rapporti attuali tra lui e la showgirl, madre delle sue due figlie Sole e Celeste.

La separazione per tutelare le figlie

“La fine di un relazione non è mai bella. Non sono felice, non lo è neppure Michelle, ma è stata una scelta fatta - potrà sembrare strano - per tutelare la famiglia e soprattutto le nostre figlie Sole e Celeste, che meritano di avere due genitori che stanno bene insieme. Oggi, in questa nuova veste, andiamo d’accordo”: esordisce così nell’intervista al Corriere della sera Tomaso Trussardi, erede della famiglia nota per essere tra le case di moda italiane più note nel mondo. Al centro del colloquio la recente separazione dalla moglie che -dice - “Rimane la donna che ho amato di più nella mia vita e la amo ancora, ma in una forma diversa. Le devo moltissimo: quando l’ho conosciuta avevo 28 anni e grazie alla sua vicinanza sono cresciuto umanamente e professionalmente. Insieme abbiamo messo a fuoco i nostri valori”. I valori sono quelli della famiglia Trussardi, segnata dalla morte del padre Nicola, avvenuta a causa di un incidente stradale quando Tomaso aveva solo 15 anni, e poi di quella del fratello Francesco, entrambi eventi che hanno lasciato un segno indelebile nella sua vita professionale e personale. E oggi che è lui ad essere padre di due bimbe, Tomaso si descrive come molto presente per loro: “Le porto con me agli eventi, giochiamo tanto. I miei genitori non mi hanno mai insegnato la socialità che ho dovuto scoprire da autodidatta: le mie bambine viaggiano, incontrano, sanno stare al mondo”.

I rapporti con Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti dopo la separazione

La fine del matrimonio con Michelle non compromette gli attuali rapporti tra loro che, come scritto nel comunicato, proseguiranno con amore e amicizia: “Quando ci siamo fidanzati e sposati non avremmo mai immaginato di lasciarci” prosegue Tomaso: “Sia da una parte che dall’altra c’è totale apertura: le bambine stanno con la mamma ma io posso vederle quando voglio. Detto questo non so se saremo quel genere di genitori separati che fanno le vacanze insieme: magari iniziamo prima con una cena”.

Quanto ad Aurora, la figlia che Michelle ha avuto da Eros Ramazzotti: “Ho sempre cercato di pormi come un amico e un fratello maggiore, sono entrato nella sua vita che aveva 16 anni e credo che per lei non sia stata la cosa più facile del mondo” spiega: “Negli ultimi tempi i nostri rapporti si sono un po’ rarefatti e mi spiace molto, mi auguro che tutto si sistemi. Ho un affetto grande per lei, continuo a usare un beauty-case con le iniziali che mi ha regalato lei per un compleanno. Ho però mantenuto una bellissima amicizia con il suo fidanzato, Goffredo”.

Il commento su Eros Ramazzotti

Un riferimento, poi, a Eros Ramazzotti che qualche giorno fa ha commentato la separazione tra Tomaso Trussardi e la ex moglie dicendosi pronto a dare il suo sostegno alla madre di sua figlia. Verso di lui parole che non hanno nascosto qualche amarezza: “È il papà di Aurora e ha per questo un ruolo molto importante. So bene che c’è sempre stata una parte di fan che ha sperato nella sua riconciliazione con Michelle, un po’ genere Al Bano e Romina” confida Tomaso: “Oggi so che dice di voler aiutarla a superare le negatività, ma forse avrebbe dovuto esserci in altri momenti. Meglio che ognuno stia al suo posto: già in passato ha mancato di rispetto a tutta la famiglia quando, durante una intervista con Pio e Amedeo, alla domanda sul perché Michelle fosse sempre sorridente ha risposto: “A letto con me non rideva””.

Nessun tradimento tra Tomaso e Michelle

Tomaso Trussardi ha poi ancora una volta ribadito che nessun tradimento è stato alla base della decisione di mettere la parola fine al matrimonio con Michelle Hunziker, ammettendo che in questi giorni ad averlo più ferito sono state proprio voci di questo tipo: “Non ce ne sono stati” assicura l’imprenditore.  E se conserva come momento indelebile del giorno del suo matrimonio la gente che urlava il loro nome dopo il sì pronunciato al palazzo della Ragione a Bergamo (“In quel momento ho capito che avevamo dato vita a una relazione che piaceva alla gente”, commenta), della sua separazione preferisce non avere ricordi: “Mi fa piacere però conservare i messaggi che mi scrivono le coppie che si stanno separando e che si fanno la guerra: mi dicono che siamo d’esempio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tomaso Trussardi racconta la separazione da Michelle Hunziker. E su Eros Ramazzotti: "Ha mancato di rispetto a tutta la famiglia"

Today è in caricamento