rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Gossip

Marina Ripa di Meana shock: "Mi sono prostituita per cinque milioni di lire"

Lo ha fatto quando aveva venticinque anni per procurare la droga al suo fidanzato di allora, Franco Angeli

Non ha mai avuto peli sulla lingua Marina Ripa di Meana, ma la dichiarazione fatta in un'intervista a "Il Giornale Off" è davvero sioccante.

"Mi sono dovuta prostituire per procurare la droga a Franco Angeli, il mio compagno dell'epoca - ha rivelato - Per cinque milioni di lire". Per lui, artista maledetto che insieme a Mario Schifano e Tano Festa faceva parte della famosa Scuola dei pittori di Piazza del Popolo a Roma, Marina Ripa di Meana aveva davvero perso la testa, come ha raccontato in un libro dedicato proprio a quegli anni, "Cocaina a colazione". 

Una relazione spericolata, fatta di eccessi e sregolatezza, quando lei aveva poco più di 25 anni ma già un matrimonio fallito alle spalle e una figlia. La loro fu una passione travolgente che andò avanti per 8 anni, fino a quando Angeli toccò il fondo e in preda all'ennesima crisi di astinenza chiese una dose di eroina alla figlia di Marina. Da lì l'addio tra i due e la distruzione definitiva di Franco Angeli che nell'88 morì di Aids.

Marina Ripa di Meana, che oggi ha 72 anni, non si pente di aver accettato una "proposta indecente" per amore, ma sulla droga si è più volte rivolta ai giovani: "State lontani da qualsiasi sostanza, anche dagli spinelli. Si inizia per gioco e si finisce con il rovinarsi la vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marina Ripa di Meana shock: "Mi sono prostituita per cinque milioni di lire"

Today è in caricamento