Martedì, 19 Ottobre 2021
Gossip

Pippo Baudo rivela: "Non dormivo pensando ai soldi del divorzio da Katia Ricciarelli"

Il popolare conduttore ha confidato a DiPiù le ripercussioni fisiche e finanziarie che la fine del suo matrimonio con la cantante gli ha causato: "L'unica volta che non ho dormito sereno è stata prima dell'incontro con l'avvocato per il divorzio", ha detto

In un'intervista a DiPiù, Pippo Baudo si è lasciato andare a qualche confidenza personale sul delicato argomento del divorzio che, dopo 18 anni, ha messo fine al matrimonio con la cantante Katia Ricciarelli.

Una separazione sofferta la loro, che ha lasciato impresse nell'animo del conduttore delle ferite non solo nell'animo, ma anche alle finanze, sconvolte dall'obbligo di corrisponderle un ingente assegno mensile e perciò causa di insonnia notturna. 

"Io sono un recidivo. A me il sonno non è mai mancato a causa del divorzio. L'amore è già finito da tempo. Certo dispiace per i figli, ma quello che effettivamente stressa sono le complicazioni economiche, le mille scartoffie in tribunale, la tasca alleggerita non tanto dal partner ma dagli avvocati" ha confessato il popolare conduttore che ha anche ammesso l'incubo di un pensiero che ha attentato alla sua serenità onirica: "Se devo essere sincero, l'unica volta che non ho dormito sereno è stata prima dell'incontro con l'avvocato per il divorzio da Katia Ricciarelli. Non sapevo ancora quanto mi avrebbe chiesto di parcella". 

Da allora, sono passati 10 anni e, stando ai ben informati, la cifra corrisposta ogni mese alla ex moglie si aggira attorno ai 12mila euro.... Chissà che reazione avrà avuto dopo averlo saputo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pippo Baudo rivela: "Non dormivo pensando ai soldi del divorzio da Katia Ricciarelli"

Today è in caricamento