Domenica, 13 Giugno 2021
Gossip

Rita Dalla Chiesa e la gaffe sulla Grecia: "Li abbiamo aiutati contro i tedeschi"

Su Facebook una pioggia di critiche per la conduttrice dopo un post in sostegno del popolo greco

Il giorno dopo il referendum in Grecia, la polemica esplode su Facebook e non soltanto per il risultato. Tra i sostenitori del popolo greco, Rita Dalla Chiesa pochi giorni fa ha scitto un post in cui ricordava la "generosità degli isolani" e di quando i soldati italiani li aiutarono contro i tedeschi.

"Non sono greca - si legge nel post - Ma amo la Grecia come se fosse casa mia. Ho vissuto le sue strade, il suo mare, il profumo dei fiori della notte, le sue contraddizioni, la generosità degli isolani, l'affetto che hanno verso noi Italiani che, in qualche modo, li abbiamo aiutati in guerra contro i tedeschi".

Un errore storico imperdonabile per il popolo dei social che si è scatenato ricordando alla conduttrice che durante la Seconda Guerra Mondiale fu proprio l'Italia ad invadere la Grecia e che chiese l'intervento degli alleati tedeschi perché la resistenza sull'isola era imponente.

Rita Dalla Chiesa però si difende: "Mi rendo conto che c'è gente, sul web, che abituata ai bla bla politici, poi non riesce a capire le cose piu' semplici. Nel mio post di ieri ho scritto di come io, per 12 anni, abbia vissuto la Grecia. In tutti i suoi aspetti. Ho vissuto parecchio tempo a Cefalonia, ad Argostoli. Ogni volta salivo a portare i fiori ai nostri soldati ammazzati in quella maledetta fossa comune dai tedeschi. Ed è stato ad Argostoli che molti 'vecchi' mi hanno raccontato episodi di vicinanza e solidarietà fra greci e italiani. Malgrado fossero in guerra fra loro. Mi hanno raccontato di italiani che portavano al largo, sulle barche, alcuni greci per non farli prendere dai tedeschi. E di greci che dividevano le razioni con loro. Perchè avrebbero dovuto raccontare delle balle? Erano tragedie che avevano vissuto sulla loro pelle. Questo volevo dire nel mio post. Certo che la so, la storia. Certo che so quello che sapete anche voi. Peccato, però, che voi non sappiate di alcune azioni di solidarietà umana che non troverete su nessun libro di testo. E con questo chiudo un argomento che, anche a molti greci che mi hanno scritto, è sembrato fazioso e troppo sopra le righe. Ha vinto il no. Fatevene una ragione. Non tutti hanno voglia di sottostare ai diktat della Merkel e delle sue banche amiche. C'è la libertà di pensiero, che molti di voi non conoscono. Soprattutto se il pensiero non coincide con il vostro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rita Dalla Chiesa e la gaffe sulla Grecia: "Li abbiamo aiutati contro i tedeschi"

Today è in caricamento