Domenica, 28 Febbraio 2021

Karina Cascella: "Salvatore mi lasciò all'improvviso, fu una tortura"

A tre anni di distanza l'opinionista di "Uomini e Donne" racconta la fine della storia con l'ex tronista, padre di sua figlia Ginevra

E' stata una delle coppie più amate di "Uomini e Donne", eppure nel 2012, dopo anni di amore e una figlia, Ginevra, Salvatore Angelucci e Karina Cascella hanno deciso di scrivere la parola fine sulla loro storia. O meglio, lo ha scelto lui, come fa sapere l'opinionista che in un'intervista al settimanale DiPiù ha raccontato quel terribile periodo della sua vita: 

"Un giorno lui è venuto da me e mi ha detto: 'Karina, mi dispiace, non ti amo più'. Le parole peggiori da sentirsi dire per una donna che, invece, è ancora follemente innamorata del proprio uomo. Poco dopo la nascita di Ginevra avevamo avuto già una crisi, ma l'avevamo superata. E, invece, di punto in bianco Salvatore mi ha lasciato e mi ha fatto capire subito che non c'era più nulla da fare. Mi è crollato il mondo addosso.

A mandare in fumo la relazione, oltre ai loro problemi, un'altra donna, Irene Coppola, con cui oggi Angelucci è felicemente fidanzato:

"Avere davanti l'uomo che ami e sapere che non è più tuo, che non lo sarà mai più, è una tortura, uno strazio. Ho sofferto tanto, è stato un periodo terribile. Adesso ho un bellissimo rapporto con lui e Irene. A volte mi sembra incredibile perché non è stato sempre così. La separazione è stata durissima, lui mi ha spezzato il cuore. Ginevra sta crescendo serena, anche se il suo papà e io ci siamo lasciati e lei ora ha una famiglia allargata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Karina Cascella: "Salvatore mi lasciò all'improvviso, fu una tortura"

Today è in caricamento