Martedì, 22 Giugno 2021
Gossip

Sonia Bruganelli: “Mia figlia stilista a 7 anni, vendo gli abiti che disegna”

La moglie di Paolo Bonolis ha raccontato al settimanale 'Visto' la sua nuova attività da imprenditrice che prevede il coinvolgimento della figlia Adele nella produzione dei vestiti da lei stesa disegnati e venduti con un marchio che porta il suo nome

Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, ha raccontato al settimanale 'Vero' i dettagli della sua nuova attività imprenditorale che la vede impegnata nel mondo della moda.

Lungi dal volersi vedere cucita addosso l'etichetta di moglie di uno degli uomini più rappresentativi del piccolo schermo italiano, la donna porta avanti numerosi progetti nei quali si impegna in prima persona, l'ultimo dei quali è l’“Adele Virgi”, una factory che collabora con diverse aziende tessili nazionali e attraverso la quale lei stessa produce gli abiti che disegna Adele, una delle figlie nate dall'amore con il presentatore. 

Il brand conta già su uno store di successo ed è nato da un’idea della bambina che, nonostante abbia solo 7 anni, ha manifestato precocemente le sue velleità da stilista in erba e lei, fiera di poter produrre i disegni realizzati dalla piccola, ha spiegato così in che cosa consista questa nuova attività imprenditoriale:

L’idea è nata circa un anno fa, quando mia figlia Adele disegnò un vestitino con un cuore sulla spalla e io decisi di far realizzare un abito vero e proprio. Il risultato è che mia figlia si è appassionata tanto a quei modelli che ha continuato a disegnarli e ha condiviso la passione con le sue amichette. Dato che anche loro volevano vederli trasformati in abiti veri, abbiamo deciso di produrre i quattro tipi più rappresentativi, insieme a quattro bambole, che rappresentano le piccole stiliste. Dai vestiti, poi, siamo passati agli accessori e alle scarpe. Oggi Adele Virgi è una factory che collabora con tante aziende grandi e piccole dove ogni sabato viene data la possibilità ai bambini di imparare tante cose come dipingere e lavorare il plexiglas. Ad Adele piace stare nel negozio e dare consigli. Quando nel negozio entra l’altra mia figlia, Silvia, vorrebbe sempre comprare tutto! Da piccola io lavoravo molto di fantasia, ma avevo paura di confrontare i miei sogni con la realtà. Le mie figlie, invece, sanno che i loro sogni possono diventare realtà e sono avvantaggiate: io non mi sarei mai sognata di chiedere a mia mamma di realizzare un vestito che avevo disegnato!

Recentemente la Bruganelli è stata ospite della trasmissione “Domenica In” e lì ha raccontato dei problemi di salute della figlia Silvia di 12 anni che, tra l'altro, fu aspramente criticata in rete per una serie di foto scattate insieme ai One Direction nel backstage di un evento organizzato da Mediaset.

Fiera di quanto sia riuscita a costruire, la signora Bonolis non ha mai nascosto la consapevolezza di essere una privilegiata: “Quest’estate? Niente lavoro: la famiglia Bonolis va in vacanza. Potendolo fare, ritengo giusto che i bambini godano di quei privilegi di cui hanno sempre goduto finora, anche perché, durante l’anno, sono sempre pieni di cose da fare”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sonia Bruganelli: “Mia figlia stilista a 7 anni, vendo gli abiti che disegna”

Today è in caricamento