rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Gossip

Tom Cruise si indigna: "Non trascuro Suri", querela per Life&Style

Dalla rivista rovente accusa al divo di Top Gun, che riguarda addirittura il suo ruolo di padre. Dura replica da parte dell'attore, richiesti 50mila dollari di risarcimento

Non c'è pace per Tom Cruise, che dopo il divorzio da Katie Holmes sembra essere relegato forzatamente nella parte del cattivo a tutti i costi, complice anche la sua affiliazione a Scientology., sempre meno gradita dall'opinione pubblica.

Dopo le accuse, a dir la verità poco credibili, di aver cercato moglie attraverso veri e propri casting organizzati dal capo carismatico della setta, con tanto di candidate "in prova" poi rifiutate per inadeguatezza al ruolo, ecco un'altra accusa rovente da parte di un noto tabloid.

Questa volta, però, Scientology non viene nominata, ma l'accusa va a colpire direttamente al cuore il divo di "Top Gun", mettendo in dubbio il suo amore per la figlia Suri. Avanzato da parte della rivista Life & Style, il rimprovero è quello di averla trascurata dopo l'allontanamento dalla madre Katie Holmes.

La replica di Tom non si è  fatta attendere, a suon di avvocati e di cifre a tanti zeri: 50 mila dollari è il risarcimento richiesto (somma che - ha precisato il divo - verrebbe poi devoluta in beneficenza).

Pare che la causa sia già stata avviata presso la Corte Federale di Los Angeles, e ora  a Life & Style non resta che ritrattare,  o affrontare le scomode conseguenze di quanto pubblicato.

A questo punto, sorge spontanea una domanda: "E Katie? Se effettivamente l'accusa al padre di Suri è infondata, possibile che il suo risentimento nei confronti di Cruise sia ancora tanto forte da non spezzare una lancia a suo favore per scagionarlo?"

Nella foto, una delle tenerissime immagini di Tom e Suri, scattate a New York (foto @ TM news Infophoto)

Tom Cruise

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tom Cruise si indigna: "Non trascuro Suri", querela per Life&Style

Today è in caricamento