Sabato, 12 Giugno 2021
Gossip

"Tom Hanks mi ha invitato a Broadway"

Un tassista di New York ha raccontato l'incontro con l'attore e l'amicizia nata tra loro

Non capita tutti i giorni di far salire in macchina Tom Hanks. E pensare che "Mr. Ferrari", questo il soprannome che l'attore ha dato al tassista di New York, non lo aveva neanche riconosciuto.

"Era quasi la fine del mio turno e un uomo vestito casual e con indosso un cappello da baseball calato sugli occhi mi ha fermato su Park Avenue": inizia così il racconto dell'uomo riportato su "Leggo". "Doveva andare sulla 74esima - si legge ancora - Troppo lontano per me. Mi ha ringraziato e se n'è andato, poi però l'ho chiamato e l'ho fatto salire".

Una scelta di cui non si è pentito quando si è reso conto che a bordo c'era uno degli attori più apprezzati di Hollywood: "Non appena ha iniziato a parlare al telefono l'ho riconosciuto. L'ho guardato negli occhi e gli ho urlato 'Wilson'. Si è messo a ridere. Indossavo una maglietta e un cappello della Ferraru e ha iniziato a chiamarmi Mr. Ferrari. Ci siamo fatti una foto e se n'è andato. Nelle settimane successive sono salite sul mio taxi persone che lavorano o che hanno lavorato con lui e ogni volta gli dicevo di portargli i saluti di Mr. Ferrari. Poi ricevo un sms nel quale mi invitata a Broadway a vedere il suo spettacolo e ad incontrarlo dopo. Ci sono andato insieme a mia moglie. E pensare che lo show si chiama 'Lucky guy' (ragazzo fortunato, ndr). Sono io!".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tom Hanks mi ha invitato a Broadway"

Today è in caricamento