Giovedì, 17 Giugno 2021
firoi d'arancio

Giorgia Palmas, tutti i retroscena sul matrimonio: "La prima notte di nozze, il discorso segreto di Filippo e l'odissea dei preparativi"

L'ex velina ha sposato il campione di nuoto lo scorso 12 maggio. I due hanno già una figlia, Mia, nata a settembre

Giorgia Palmas, 39 anni, e Filippo Magnini, 39 (Crediti Instagram)

Un primo "sì" in comune, con rito civile, poi prossimamente le nozze in chiesa, quando l'emergenza coronavirus sarà rientrata e sarà possibile organizzare una vera e propria festa. E' un matrimonio "a tappe", quello di Giorgia Palmas e Filippo Magnini, sposi civilmente dallo scorso 12 maggio dopo aver rimandato più volte la data delle nozze a causa del covid. A raccontare per la prima volta i retroscena del grande giorno è oggi proprio l'ex velina, legata al campione di nuoto da tre anni e mamma della loro prima figlia insieme, Mia, nata lo scorso settembre. 

L'odissea dei preparativi

Un matrimonio organizzato in sordina, al riparo dai riflettori, e reso pubblico solamente a cose fatte.  Presenti alla cerimonia solo quindici invitati, nessun rinfresco. Ma adesso la showgirl è pronta a dire di più a proposito del lieto evento, che definisce una vera e propria "odissea". Tante, infatti, le ipotesi di location e di date per i fiori d'arancio, in continua evoluzione di pari passo con l'evoluzione dell'emergenza pandemica: prima i due avevano pensato di sposarsi nell'estate del 2020, "ma c'erano troppi dubbi a causa del covid", poi la data è stata spostata al 5 novembre, ma anch'essa saltata, infine la scelta definitiva del 12 maggio". Tra i luoghi vagliati: Villa reale a Monza e una Villa a Como, cornici che magari torneranno in gioco per il party del rito religioso. 

Giorgia Palmas e Filippo Magnini sposi in gran segreto: foto e racconto del matrimonio

La cerimonia è stata all'insegna delle regole anti covid: "Abbiamo usato mascherine a norma, ma trasparenti, tamponi per tutti, ovviamente. E' qualcosa che allontana dalla realtà, ma quando io e Filippo ci siamo potuti baciare, tutto è tornato come prima". I due sperano di essere esempio per le coppie pronte alle nozze: "Nonostante tutto spero che questa voglia di ricerca della felicità possa essere un esempio per altre coppie, per chi, come noi, si è ritrovato a vedere spezzati i propri sogni". 

Il discorso di Filippo e le lacrime di Giorgia

Il momento più bello? Secondo Giorgia, il discorso di Filippo, poiché non era previsto: "A me è rimasto impresso il momento in cui Filippo ha fatto il suo discorso forte, fortissimo. Avevamo deciso che lo avrei fatto solo io. Poi, prima di ritrovarci in Comune, lui si è assentato per due ore. Mi ha detto che sarebbe andato a riposare con Mia, invece era andato a scrivere le sue parole d'amore. Lui mi ha fregato perché ha scritto un discorso bellissimo, anticipando il mio. Io ero in una valle di lacrime. C'è una frase che non dimenticherò mai: 'Verranno tempi migliori, ma oggi siamo felici così'. 

Giorgia Palmas e Filippo Magnini pubblicano l'album di nozze: tutte le foto, dalla wedding planner al bouquet da polso

La prima notte di nozze 

Spazio poi al racconto della prima notte da marito e moglie. "Come nei più grandi film, è stata pazzesca: ovvero abbiamo dormito io, Giorgia e Mia in mezzo a noi. Eravamo distrutti nonostante non avessimo fatto il party. oggi tutto ciò che facciamo nel quotidiano ha un peso diverso, maggiore. Eravamo veramente felici, ma stanchissimi". Nessun bis all'orizzonte: se Giorgia sembra più propensa a diventare di nuovo mamma (ha già una figlia, Sofia, nata da una precedente relazione con il calciatore Davide Bombardini, ndr), Filippo è più titubante. Ma chissà che il nuotatore non cambierà presto idea. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorgia Palmas, tutti i retroscena sul matrimonio: "La prima notte di nozze, il discorso segreto di Filippo e l'odissea dei preparativi"

Today è in caricamento