rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Veleni

Samantha De Grenet asporta un neo: "Non ci si può fingere sempre wonder woman"

La showgirl racconta la sua esperienza su Instagram: "Rivolgetevi sempre a professionisti"

"Non è di un cambiamento epocale o di quelli che lasciano il segno negli animi delle persone, ma per me rappresenta un lasciare andare la me bambina, la me adolescente, la me donna che ero anche fino a poco tempo fa! Ehhh, quante storie dietro l' asportazione di un neo che sta lì da 48 anni, direte voi! E non avete neanche torto...". Samantha De Grenet - showgirl ed oggi in procinto di debuttare nei panni di imprenditrice di Food, come ha rivelato ai nostri microfoni - condivide un lungo post su Instagram in cui spiega la decisione di asportare dalla fronte quel neo che tanto caratterizzava il suo viso. Una scelta ponderata e oggi rivelata con un racconto intimo dalla showgirl romana. In calce al messaggio l'invito ai follower di affidarsi sempre a professionisti del settore in casi simili a questo. 

Samantha De Grenet toglie un neo, il racconto e l'appello ai fan

Nel post, Samantha si immortala ancora in clinica, con i cerotti ancora apposti sulle cicatrici. Il volto è serio e senza trucco. "La giornata di ieri - spiega - rappresenta nel mio animo, nella mia coscienza un "passaggio"... Non si può sempre far finta di essere wonder woman, non si può più trincerarsi dietro un sorriso e nemmeno nascondersi dietro un muso o un capriccio per evitare di confrontarsi seriamente, al contrario bisogna tirare fuori una nuova forza, una grinta speciale che ti dice che una soluzione si trova sempre, o quasi, basta crederci e volerlo.Trovare qualcuno che pur comprendendoti ti mette davanti alla realtà senza troppi giri di parole, che ti mostra la strada da un altro punto di vista, che capisce che il più delle volte ci si sente sole perché non tutti possono capire, che ti da delle 'soluzioni' da provare...è un regalo! In un pomeriggio inaspettatamente mi sei apparsa, il resto è venuto naturalmente". 

Tennis & Friends, Samantha De Grenet: "Non solo tv. Divento imprenditrice di food e benessere" (INTERVISTA)

Il post di Samantha aveva in un primo momento l'obiettivo di essere "di comune utilità" per i 350mila follower che la seguono, ma poi si è "trasformato in un "racconto molto intimo". "Vi dico di fare molta attenzione quando decidete di levare un neo - chiosa - perché ce ne sono alcuni che possono essere asportati solo chirurgicamente e non con un laser come nel mio caso, anche se prima viene rimosso mediante SHAVE BIOPSY per valutazione istologica. Rivolgetevi sempre a seri professionisti, l' incompetente purtroppo è spesso dietro l' angolo". 

Questa foto non vi dirà nulla ovviamente, non è nemmeno una foto dove sono venuta particolarmente bene , ma è una foto che in qualche modo segna un cambiamento. Non parlo di un cambiamento epocale o di quelli che lasciano il segno negli animi delle persone, ma per me rappresenta un lasciare andare la me bambina, la me adolescente , la me donna che ero anche fino a poco tempo fa! Ehhh, quante storie dietro l' asportazione di un neo che sta lì da 48 anni, direte voi! E non avete neanche torto... Non so nemmeno tanto bene spiegarvelo perché dovrei raccontare tanto e non è il momento, ma la giornata di ieri rappresenta nel mio animo, nella mia coscienza un "passaggio" ... non si può sempre far finta di essere wonderwoman, non si può più trincerarsi dietro un sorriso e nemmeno nascondersi dietro un muso o un capriccio per evitare di confrontarsi seriamente, al contrario bisogna tirare fuori una nuova forza, una grinta speciale che ti dice che una soluzione si trova sempre, o quasi, basta crederci e volerlo. Trovare qualcuno che pur comprendendoti ti mette davanti alla realtà senza troppi giri di parole, che ti mostra la strada da un altro punto di vista, che capisce che il più delle volte ci si sente sole perché non tutti possono capire, che ti da delle " soluzioni" da provare...è un regalo! In un pomeriggio inaspettatamente mi sei apparsa, il resto è venuto naturalmente. Grazie @daniela_gaetano ,tu sai perché! Avrei voluto scrivere un post di comune utilità ed invece è venuto fuori, senza nemmeno che lo volessi, un racconto molto intimo anche se, per tanti, poco comprensibile... Allora, della serie due piccioni con una fava, vi dico di fare molta attenzione quando decidete di levare un neo perché ce ne sono alcuni che possono essere asportati solo chirurgicamente e non con un laser come nel mio caso, anche se prima viene rimosso mediante SHAVE BIOPSY per valutazione istologica. Rivolgetevi sempre a seri professionisti, l' incompetente purtroppo è spesso dietro l' angolo. Il mio dermatologo di fiducia è il dr. Saturnino Gasperini ed è a Terni... Grazie a delle giovani dottoresse finalmente anche lui è su instagram @skincentro .

Un post condiviso da Samantha de Grenet (@samanthadegrenet) in data:

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samantha De Grenet asporta un neo: "Non ci si può fingere sempre wonder woman"

Today è in caricamento