rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Veleni

Scandalo Weinstein, Luxuria punta il dito contro Asia Argento: “Dovevi dirgli no”

Botta e risposta sui Twitter tra l’ex parlamentare e l’attrice che ha denunciato gli abusi subiti dal produttore americano

Lo scandalo sessuale che ha come protagonista il produttore cinematografico americano Harvey Weinstein ha coinvolto anche Asia Argento che ha confessato di essere stata costretta a subire sesso orale quando aveva 21 anni.

A commentare la vicenda sui social è stata Vladimir Luxuria che ha espresso il suo parere in merito alla vicenda rivolgendosi direttamente all’attrice. 

“Asia Argento avrebbe dovuto dire di no come hanno fatto altre attrici, le donne devono denunciare lo diceva lei a Amore Criminale!” ha scritto la ex parlamentare che così, a colpi di tweet, ha dato il via ad un botta e risposta con la diretta interessata. 

“Non posso credere che scrivi una cosa del genere. Evidentemente non sei mai stata violentata, non hai mai provato terrore e vergogna” è stata la replica della Argento a cui è seguita l’altra risposta di Luxuria: “Cara Asia sai quanto ti stimo ma non sono d'accordo: anche io ho ricevuto proposte non forzate ma ho detto NO, un semplice NO”.

Tra le due il dialogo virtuale si è interrotto solo dopo, quando all’ennesimo commento della regista e attrice “Il film, girato un anno e mezzo dopo la violenza sessuale denunciava il trauma che ho vissuto nei minimi dettagli” - il riferimento è al film del 1997 ‘Scarlet Diva’ - Luxuria ha risposto: “Io non avrei mai accettato di farmi produrre dal mio aguzzino”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandalo Weinstein, Luxuria punta il dito contro Asia Argento: “Dovevi dirgli no”

Today è in caricamento