rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Veleni

Uomini e Donne, è scontro tra Gianni Sperti e Giorgio Manetti: lite in studio

Gianni accusa Giorgio di aver usato parole di dubbio gusto nei confronti della ex Gemma Galgani: "Non auguro a nessuna donna che un uomo le dica ‘ti ho dato otto mesi di sesso"

Ormai è chiaro: Gianni Sperti comincia a mal sopportare Giorgio Manetti, il cavaliere più famoso del ‘Trono Over’. La conferma è arrivata nel corso dell’ultima puntata di ‘Uomini e Donne’, quando l’ex ballerino ed opinionista nel programma di Canale 5, ha recriminato alll’affascinante fiorentino di comportarsi con cattivo gusto nei confronti della ex Gemma Galgani.

La storia di Gemma e Giorgio è nota ai più: i due sono stati insieme per circa tre mesi dopo un incontro fatale avvenuto nel talk di Maria De Filippi. Poi, a settembre del 2015, la love story è finita. Ma, nonostante, l’epigolo, a Gemma non è mai passata: da sempre, infatti, non perde occasione per tradire l’interesse che ancora prova per il suo ex, che però, dal canto suo, non ha alcuna intenzione di tornare sui suoi passi.

Giorgio nei confronti di Gemma è visibilmente insofferente da un po', e l’ultima uscita che le ha rivolto non è piaciuta a Gianni. “Non auguro a nessuna donna che un uomo le dica ‘ti ho dato otto mesi di sesso’”, dice l’opinionista. Pronta la replica di Tina Cipollari, nemica storica della Galgani e vicina a Manetti: “Gemma ha 70 anni, non è una ragazzina smarrita che si affaccia al mondo oggi. E se anche un uomo l’ha usata, significa che lei è fatta usare in modo cosciente”.

Giorgio lascia correre le accuse per un po’, poi prende la parola: “Non so se qualcuno ricorda, ma tre anni fa, quando frequentavo Gemma, dopo i primi rapporti che avevamo, Gianni metteva continuamente in risalto questo fatto ponendo lei in ridicolo…”. Anche Maria è con lui: “Non penso che l’abbia usata”. 

Di seguito, il video della lite

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomini e Donne, è scontro tra Gianni Sperti e Giorgio Manetti: lite in studio

Today è in caricamento