rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Vip

Alba Parietti vs. Diletta Leotta: "Apra un giornale, quel paralume in testa è uno sfregio alle donne"

"Si vesta lei da candelabro, si presenti lei in quella dimensione", ha tuonato la showgirl attraverso un editoriale ad hoc sul caso

Tra le polemiche più chiacchierate dell’estate 2021 spicca il compleanno di Diletta Leotta, che ha avuto la brillante idea di ingaggiare alcune performer con un lampadario in testa per celebrare i propri 30 anni. Apriti cielo. Su Twitter la giornalista DAZN è stata subissata di critiche, con le ‘donne-lampadario’ oggetto di dibattito nazionale.

L'attacco di Alba Parietti

Dalle pagine de La Stampa è arrivato l’affondo di Alba Parietti, che ha firmato un proprio editoriale dal titolo inequivocabile: “Quel paralume è uno sfregio per tutte, Diletta legga un giornale”. La showgirl ha definito Leotta “una bravissima professionista”, che ha chiaramente il diritto di “presentarsi come vuole, nuda o in guêpière, libera di non mettere un vestito alla sua serietà”, ma solo e soltanto dopo essersi presa la “responsabilità della sua scelta”.

La polemica sulle donne-lampadario al compleanno di Diletta Leotta

"Una scelta di cattivo gusto"

“Si vesta lei da candelabro, si presenti lei in quella dimensione", ha tuonato Alba. "Non credo che a nessuna donna possa piacere o sembrare dignitoso - anche se pagata - partecipare a un festa vestita da soprammobile. A meno che sia una rappresentazione artistica. E questa non lo era. Era solo cattivo gusto”.

Diletta e l'Afghanistan

Parietti ha poi legato quando accaduto a Catania, al compleanno di Diletta Leotta, alla drammatica situazione vissuta in Afghanistan, tornato in mano ai talebani. "In questo momento tragico della Storia, non riesco a non piangere guardando le immagini delle donne afgane, lampi che risvegliano ogni centimetro della coscienza e invitano a spendere ogni parola per rivendicare la libertà delle donne di essere quello che vogliono essere, di amare, crescere e vestirsi come vogliono. Ogni gesto per le donne, ogni rappresentazione delle donne e delle altre donne, non può che essere guidato dal rispetto, da un invito alla dignità, dalla sorellanza". 

"Uno sfregio alle donne"

Diletta Leotta, ha continuato Alba, "è bella, giovane e capace. A Sanremo aveva ricordato l'importanza di non trattare le donne come oggetti, ed è vero, solo che le cose bisogna capirle oltre che dirle. Apra qualche giornale ogni tanto, accenda la televisione e cerchi di capire come tutti gli altri, ora più che mai, ogni singolo individuo, come canta Fiorella Mannoia, 'ha la sua parte in questa grande scena'". “Un paralume in testa non è nulla di questo”, ha concluso Parietti. “Non fa neanche sorridere. È uno sfregio alle donne".

Compleanno Diletta Leotta: danze bollenti con Elodie, assente il fidanzato Can Yaman

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alba Parietti vs. Diletta Leotta: "Apra un giornale, quel paralume in testa è uno sfregio alle donne"

Today è in caricamento