Giovedì, 22 Aprile 2021

Alba Parietti e la polemica con Oppini: "Racconto volgare e ridicolo"

Qualche settimana fa un'intervista del comico, suo ex marito, l'ha fatta andare su tutte le furie

Alba Parietti

Pace fatta tra Alba Parietti e Franco Oppini? Sì, ma la showgirl continua a restare della stessa opinione: "Gli voglio bene, è il padre di mio figlio, ma se avesse evitato di dire ciò che ha detto in quella intervista non sarebbe accaduto. E non era la prima volta".

Alba Parietti ne parla con i Lunatici, su Radio 2. L'intervista di qualche settimana fa, in cui il comico raccontava come si era conosciuti, l'ha infastidita molto, ma soprattutto delusa: "Ha detto una cosa molto poco signorile, anche se fosse stata vera. Il suo racconto, come l'ha raccolto il giornalista, era di una tale volgarità che mi ha lasciato basita. La nostra è stata una storia importante, sono la madre di suo figlio, il suo racconto è poco credibile e anche un po' ridicolo. Ma anche fosse stato credibile non andava fatto in quel modo. Io ho risposto, si è creato un caso mediatico dove anche lui è stato poi a sua volta ha ricevuto insulti che mi sono dispiaciuti".

Alba Parietti descritta da Franco Oppini come una 'facile'

Quello tra Alba Parietti e Franco Oppini è stato un grande amore, non ci sono dubbi. Su come è nato, però, il comico ha raccontato un'altra versione che ha fatto inalberare l'ex moglie. Lo sfogo della showgirl è arrivato su Instagram: "Racconti l'inizio della nostra storia dicendo che arrivai a teatro, andammo a cena, tu mi snobbasti, mi chiedesti di accompagnarti in albergo e io tipo grupie ti segui. Per rispetto a nostro figlio, a mio padre che tu adoravi e a me trovo, che anche se tutto ciò fosse stato vero, 9 anni passati insieme, una vita di rispetto reciproco, dovrebbero indurre chiunque dall'evitare simili poco verosimili ricostruzioni, perché ledono non solo la mia dignità ma anche la tua". La versione della showgirl è dunque ben diversa: "Conoscevo già voi 'gatti', venni a cena invitata da Jerry (Calà, ndr) ed entrambi in modi diversi mi faceste la corte [...]. Alla fine della cena tu educatamente mi proponesti di accompagnarti. Girammo tutta la notte per Torino, come due ragazzini innamorati e alle 5 tra baci e risate ti lasciai sotto al tuo albergo. Mi chiamasti tutti i giorni. Mi invitasti a Sassuolo dove iniziò la nostra storia. Tra passione e dolore perché tu lasciasti una ragazza con cui stavi da 15 anni. Venisti a conoscere i miei e gli annunciammo l'arrivo di Francesco e il nostro matrimonio dopo solo 3 mesi".

Alba Parietti e il rapporto con le altre donne

Amatissima dagli uomini, invidiata (spesso) dalle donne. "Tra donne c'è poca solidarietà, questo è il problema numero uno - ha detto ancora ai microfoni dei Lunatici - Le donne godono sempre della sconfitta delle altre donne. Pensano di essere sempre in competizione, in qualsiasi circostanza. Se qualcuna è invidiosa? Io ho un pubblico che si divide tra quelli che mi amano alla follia e quelli che mi detestano. Io posso essere o non essere rappresentativa di un certo tipo di mondo, sono una donna che ha fatto tutto da sola, che non è mai stata in vendita, ho il massimo rispetto delle donne che si sono costruite la propria identità in questa maniera. Non criticherei mai una collega gli haters mi divertono quasi e tra questi ci sono uomini e donne allo stesso modo". 

Continua a leggere le notizie su GossipToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alba Parietti e la polemica con Oppini: "Racconto volgare e ridicolo"

Today è in caricamento