rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
buone notizie

Alessia Mancini dimessa dall’ospedale: “Avevo un mioma, un tumore benigno diventato molto grosso”

La showgirl è tornata a casa dopo l'intervento subito nei giorni scorsi

Alessia Mancini è stata dimessa dall’ospedale dopo l’intervento subito all'ospedale Sant'Eugenio di Roma. Poco fa la showgirl è intervenuta sui social per aggiornare i follower sulle sue condizioni di salute e spiegare nel dettaglio il motivo dell’operazione.

“Casa dolce casa! Sto bene e sono contenta, mi fa un po’ male la ferita, ma sono sicura che le cose possono solo migliorare” ha esordito Alessia direttamente dal divano di casa dove vive con il marito Flavio Montrucchio e i figli Mya (nata nel 2008) e Orlando (nato nel 2015). Pronta a rispondere a tutte le domande dei fan, Alessia Mancini ha spiegato la causa che ha portato al ricovero e quindi all’intervento di routine che adesso comporta qualche fastidio.

“Avevo un mioma all’utero, un tumore benigno diventato molto grosso come una polpetta. Ho dovuto toglierlo perché mi faceva molto male, era in una posizione scomoda” ha aggiunto ancora, precisando di aver subito un taglio tipo cesareo che adesso la costringe a stare a letto. “Bisogna fare prevenzione, sapevo di averlo da un po’ e lo tenevo sotto controllo da anni. Alla fine era diventato grande e il ginecologo ha detto di toglierlo” ha poi aggiunto Alessia che per qualche giorno sarà ancora in assoluto riposo coccolata dal marito che, intanto, si occupa della casa e della gestione dei figli.

Grande l’affetto che in questi giorni il popolo social le ha rivolto, ricambiato dalla 43enne con altrettanto calore: “Grazie per i messaggi, mi ha fatto piacere”, ha aggiunto per poi promettere di ristabilirsi completamente quanto prima per tornare alla sua vita di sempre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessia Mancini dimessa dall’ospedale: “Avevo un mioma, un tumore benigno diventato molto grosso”

Today è in caricamento