rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Vip

Alfonso Signorini: "Il primo bacio con una donna, reprimevo l'omosessualità". Poi parla del primo uomo

Il giornalista e conduttore televisivo racconta aspetti inediti del suo passato, dal primo bacio con una donna a un matrimonio saltato, da come ha scoperto la sua sessualità e chi è stato il suo primo uomo

Lo conosciamo tutti come giornalista, conduttore, volto noto del mondo dello spettacolo. Sappiamo del suo orientamento sessuale, della sua passione per Maria Callas, del suo amore per il pianoforte. Ma quando si tratta di vita privata, di Alfonso Signorini, sappiamo ben poco. Ma questa volta, il conduttore del Grande Fratello, ha deciso di svelarci qualcosa in più sul suo passato, sulla scoperta della sua sessualità, su quando è stato con il primo uomo e se ci sarà o meno un matrimonio con il suo compagno Paolo. Lo ha fatto in un'intervista al Corriere della Sera dove si è aperto, senza freni, in un racconto intimo e sorprendente. 

"Il primo bacio l'ho dato a 23 anni, a una ragazza" - dichiara Alfonso specificando che lui, inizialmente, le donne le amava. E quel bacio, arrivato un po' tardi rispetto alla media, lo ha portato quasi a sposarsi in tenera età e a farlo con una donna, di 31 anni, per cui aveva perso la testa. Era la zia di un suo allievo. 

«Presi una scuffia per la zia di un allievo, più grande di me, aveva 31 anni. Eravamo terrorizzati che scoprissero la tresca. Dovevamo sposarci a Sant’Ambrogio. Un giorno, davanti a un passaggio a livello, l’ho baciata. E ho scoperto l’attrazione fisica, quella vera». Dopo quel bacio, e quella relazione Alfonso aveva pianificato un matrimonio che, però, non arrivò mai. Lei, infatti, lo tradì e da quel momento, Signorini, decise di chiudere con l'amore. Ma la scoperta della sua omosessualità arrivò subito dopo. 

"Dentro di me lo sentivo che i miei veri interessi erano altrove, ma i condizionamenti esterni erano troppo forti quindi reprimevo, ammette Signorini -. Avevo trent’anni e passa, non ero mai stato con un uomo, pur convivendo con certi pensieri. Mi sono detto, se sono stato un fallimento come fidanzato è perché non ho voluto ascoltare quella voce dentro di me. Però non sapevo come assecondarla, non ero pratico". Poi, Alfonso svela chi è stato il suo primo uomo. 

"Il mio primo uomo fu Ulisse, durò un anno. Voleva venire in Italia, col cavolo che ce lo portai. Era soltanto sesso", dice Alfonso dopo aver ammesso si essere riuscito a esprimere la sua sessualità la prima volta a Cuba, proprio dove conobbe Ulisse. 

Adesso, però, Alfonso è fidanzatissimo con Paolo Galimberti da oltre 20 anni. Ma le nozze? 

"Paolo mi aveva chiesto di sposarlo prima che ci lasciassimo, io ero contrario - ammette Signorini -. Non capisco perché noi omosessuali dobbiamo prendere il peggio degli etero. Ora sono più possibilista e se me lo proponesse lo prenderei seriamente in considerazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alfonso Signorini: "Il primo bacio con una donna, reprimevo l'omosessualità". Poi parla del primo uomo

Today è in caricamento