rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Vip

"Amber Heard non è assolutamente in grado di pagare il risarcimento a Johnny Depp"

Per Elaine Bredehoft, legale dell'attrice, i giochi sono tutt’altro che chiusi ed annuncia il ricorso in appello

Amber Heard ricorrerà in appello contro la sentenza che l'ha condannata per diffamazione dell'ex marito Johnny Depp. Lo ha dichiarato al New York Times Alafair Hall, un portavoce dell'attrice di Aquaman, annunciando la decisione di Heard senza entrare nei dettagli. La giuria ha parlato, ma per Elaine Bredehoft, la legale di Heard, i giochi sono tutt’altro che chiusi. Intervistata dall’emittente statunitense NBC per il programma Today, l’avvocato ha spiegato che Heard non è "assolutamente" in grado di pagare la cifra stabilita per il risarcimento dei danni all’ex marito, fissata a 10,4 milioni di dollari. 

Nel dettaglio, la condanna al risarcimento di 15milioni di dollari che Heard dovrà corrispondere a Depp prevede 10 milioni di dollari di risarcimento a cui si aggiungono 5 milioni di dollari per 'punitive damages', stabiliti dalla giuria per sanzionare ulteriormente la condotta dell'attrice. Secondo quanto prevede la legge della Virginia, però, i 'punitive damages' vengono ridotti a 350mila dollari. Questo significa che Depp otterrà poco più di 10 milioni di dollari. ''La giuria mi ha restituito la vita. Sono davvero onorato'', sono state le prime parole dell'attore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Amber Heard non è assolutamente in grado di pagare il risarcimento a Johnny Depp"

Today è in caricamento