Venerdì, 17 Settembre 2021
Vip

Amedeo Goria operato al cuore, la paura più grande? "Il calo di desiderio sessuale"

Il giornalista ha subito un delicato intervento cardiaco qualche settimana fa, e ora dovrà prendere pastiglie per tutta la vita

Amedeo Goria

Sono giorni difficili per Amedeo Goria, che qualche settimana fa è stato operato al cuore e ora sta gradualmente ritornando alla vita di sempre, ma con le dovute accortezze. Niente stravizi, alimentazione corretta, e medicine che dovrà prendere per sempre. 

Il giornalista, ex marito di Maria Teresa Ruta, con cui ha avuto due figli, si è sottoposto a un delicato intervento per un problema cardiaco di cui era a conoscenza da diverso tempo, come ha spiegato a Domenica Live: "Da tantissimi anni avevo il soffio al cuore, si dice che lo abbia il 5% della popolazione. L'intervento è durato quattro ore, il mio cuore è stato fermato durante l'operazione. Ora sto bene, ma devo prendere da 6 a 8 pastiglie al giorno per tutta la vita".

La sua paura più grande, come ha confessato a Barbara D'Urso, era il post-operazione, soprattutto se tra le conseguenze ci sarebbe stato il calo del desiderio sessuale: "Mi sono informato in proposito. Ho un po' esagerato in questo campo, ma il diritto alla sessualità è importante quanto il diritto alla privacy".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amedeo Goria operato al cuore, la paura più grande? "Il calo di desiderio sessuale"

Today è in caricamento