Sabato, 16 Ottobre 2021
Vip

Andrea Delogu e l'intervista sui presunti tradimenti di Montanari: "Ero arrabbiatissima, avevamo litigato"

Hanno fatto scalpore le dichiarazioni rilasciate dalla conduttrice nella trasmissione 'Belve', ma a distanza di qualche mese arriva il chiarimento

"Sono sicura che mio marito Francesco mi abbia tradito", così Andrea Delogu a giugno, durante la trasmissione 'Belve', lasciò tutti senza parole, ma soprattutto a restare sbigottito fu proprio il marito, l'attore Francesco Montanari. Uno sfogo, spiega oggi la conduttrice, dopo una lite.

"Ero arrabbiatissima, avevamo litigato la sera prima - ha fatto sapere ai Lunatici su Radio2 -. Ero arrabbiata, gelosa, c'è stato uno scontro. La mattina sono andata a fare un'intervista per la trasmissione 'Belve' e l'ho fatta da donna arrabbiata. Meglio non intervistare una donna arrabbiata. Ho tirato fuori tutto il nervosismo della sera prima e mi sono lasciata andare. Ho dovuto chiedergli scusa dopo, non se l'aspettava". 

I due, sposati dal 2016, sono tornati poche settimane fa da un bellissimo viaggio in Giappone: "E' stato il mio viaggio di nozze dopo tre anni. Stupendo. Una roba incredibile, è stato bellissimo vedere un altro mondo, scoprire un'altra cultura. Ma poi è stato anche bello tornare e mangiare una amatriciana". 

Andrea Delogu, il post con la pancera

Ha fatto molto discutere un recente post della conduttrice, su Instagram, a proposito della 'perfezione che non esiste': "L'avevo messo nelle storie. Ho ricevuto molti messaggi di persone colpite, mi sono stranita. Ho pensato che davvero c'è chi crede che tutto ciò che si vede in televisione sia realtà. E' spettacolo, è come il teatro, come il cinema. Ci sono dei trucchi. Non mi aspettavo tutto quel casino, devo dire la verità. Mi hanno scritto molti genitori, tante ragazze che si sentivano rincuorate. Gli obiettivi da raggiungere devono essere scoperti, non puoi far credere che esista un qualcosa di perfetto, perché non c'è. Il rapporto con il mio aspetto? Non credo di essere tutta questa gran figa, ma sono molto carismatica. Quella è la mia carta vincente. Quando ero più giovane era diverso, a fine anni '90 c'erano poche conduttrici, dovevi farti la gavetta in reggiseno e minigonna. Ora le cose sono cambiate, non ci sono più vallette troppo scosciate. E' cambiato il linguaggio televisivo, è diventato più paritario".

Infine sul suo libro 'Dove finiscono le parole, storia semiseria di una dislessica': "Ho capito che non dovevo superare la dislessia. E' una caratteristica, come avere gli occhi chiari o scuri, essere bionda o riccia. Io ho capito di essere dislessica a 26 anni, ho sofferto le pene dell'inferno a scuola quando mi dicevano che ero stupida, mentre in molte materie artistiche riuscivo benissimo. Quando mi sono capita, mi sono accettata, il mondo è diventato estremamente bello. Bisogna parlare di dislessia, siamo ancora indietro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Delogu e l'intervista sui presunti tradimenti di Montanari: "Ero arrabbiatissima, avevamo litigato"

Today è in caricamento