rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Vip

Andreas Muller: "Ancora devo dimostrare il padre che sarò. Veronica, invece, è un supereroe"

Il dolce messaggio del ballerino che è diventato padre di Ginevra e Penelope

Andreas Muller sta provando un amore e una gioia incontenibili. Su Instagram condivide riflessioni e foto del giorno che per sempre lo ha cambiato: il giorno in cui sono nate le sue figlie Ginevra e Penelope. È proprio il neo papà che dà anche informazioni sulla compagna, Veronica Peparini. Nessuna foto era stata ancora condivisa della ballerina, ma ecco che ieri sera Muller ha pubblicato, nelle storie, uno scatto della ballerina. Le bimbe sono nate con parto cesareo e Andreas ha raccontato di essere stato in sala parto per tutto il tempo: "Sono emozionatissimo. Ho vissuto la giornata più incredula di tutta la mia vita e credo che un'esperienza come questa, come ho deciso di viverla io entrando in sala e vedendo tutto l'intervento del cesareo (che è una scelta inspiegabile), ti plasma, ti cambia, senti i tuoi pensieri mutare e le emozioni vincere sulle tue certezze".

"Dormiremo in camera stanotte ma le piccolo non saranno qui con noi - ha aggiunto il danzatore - nonostante stiano benissimo e io faccio veramente fatica perché le ho tenute in braccio, ho sentito le loro mani stringere le mie dita, ho toccato la loro pelle e sentito il loro cuore... Non riuscirò a chiudere occhio, perché nello stesso istante in cui le ho viste uscire dalla pancia ho capito che la mia vita è completamente cambiata". Poi Muller parla della compagna: "Non lo so spiegare ma sono fortunato e Veronica è un supereroe, un esempio per ogni generazione passata, presente e futura. Iconica".

La mente di Andreas poi corre veloce al ricordo dello zio: "Ripenso all'estate scorsa quando avevo deciso di dire della gravidanza di Vero ad una sola persona, la stessa che purtroppo sapevo oggi non sarebbe riuscita ad esserci nonostante ci ho sempre continuato a sperare fino al suo ultimo respiro. Ti amo zio Salvatore, loro sapranno tutto di te. Proteggi le mie figlie".

La festa del papà, il messaggio

"Il mio cuore non è mai stato così veloce. Grazie dell’amore, dei pensieri, i messaggi e degli auguri per la festa del papà ma io devo ancora dimostrare il padre che sarò - ha scritto Muller - quindi auguri a mio padre ora anche nonno e a tutti i padri che danno la vita per i loro figli. Il regalo più bello per questa festa e per il resto della mia vita siete voi due… Vi amo".

Le storie di Muller-2La storia di Andreas Muller-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andreas Muller: "Ancora devo dimostrare il padre che sarò. Veronica, invece, è un supereroe"

Today è in caricamento