Giovedì, 4 Marzo 2021

"Pena infinita, povera musica", Ermal Meta è una furia dopo la canzone di Angela Chianello

L'ultimo tweet del cantante sembra riferirsi proprio alla siciliana di 'Non ce n'è coviddi', che in queste ore ha lanciato il brano 'Non ce n'è'

Ermal Meta e Angela Chianello

"Povera musica, che finisce in bocca a chi diventa appena famoso per ragioni che con la musica non c’entrano niente. È come vedere uno di 70 anni con una di 20 che si dicono innamorati. Che pena infinita". Scrive così Ermal Meta in un tweet diventato presto virale sui social. Il cantante non chiarisce chi sia il destinatario di tanta rabbia, ma ad identificarlo ci pensano i follower: si tratterebbe di Angela Chianello, famosa come 'Angela di Mondello', che proprio in queste ore ha lanciato il brano 'Non ce n'è' frutto del tormentone estivo 'Non ce n'è coviddi'. 

"Il problema non è solo lei, ma sono quelli che la seguono", scrive un utente. E un altro fa eco: "Rispetto per chi fa musica, rispetto per tutti i morti e i malati di Covid". E ancora: "È già assurdo che sia diventata famosa per quel meme che, giuro, non mi ha mai fatta ridere mai, era espressione di ignoranza e cattivo gusto" 

La nuova canzone di Angela Chianello

"Non ce n'è, non ce n'è, non c'è niente" intona Angela nella sua prima canzone, e poi ancora 'buongiorno da Mondello", mentre un gruppetto di ragazzi le balla intorno. Ritmo dance per quello che rischia di essere un nuovo tormentone e che ha già scatenato una bufera sui social. Com'è noto, la casalinga palermitana è diventata famosa dopo un'intervista in spiaggia realizzata da una delle inviate di Barbara d'Urso. 

Angela Chianello diventa cantante col brano 'Non ce n'è', piovono insulti sui social

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pena infinita, povera musica", Ermal Meta è una furia dopo la canzone di Angela Chianello

Today è in caricamento