rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Vip

Anna Falchi ricorda gli ex: "Fiorello una botta di adrenalina. Dopo Ricucci ero un’appestata"

La conduttrice de 'I Fatti Vostri' che il prossimo 22 aprile compirà 50 anni ripercorre il suo passato professionale e sentimentale

Il prossimo 22 aprile Anna Falchi compirà 50 anni e a poche settimane dall’importante compleanno, ha rilasciato un’intervista che ripercorre la sua vita professionale e sentimentale lunga trent’anni. Dalla prima esperienza davanti alla telecamera in uno spot diretto dal grande Federico Fellini alla sua partecipazione accanto a Pippo Baudo al Festival di Sanremo 1995, l’attuale conduttrice de I Fatti Vostri – oggi felicemente fidanzata con Andrea Ruggeri - ha ricordato con entusiasmo il suo passato lavorativo vissuto parallelamente alle storie sentimentali finite sulle copertine dei giornali dell’epoca.

A Rosario Fiorello è stata legata dal 1994 al 1996 e quei due anni sono stati definiti di grande passione. “Un’esplosione, una botta di adrenalina, eravamo sulle copertine di tutti i giornali. Non è durato molto ma è stato bello, mi ha fatto diventare donna” confida oggi al Corriere della sera Anna che lascia intendere di essere stata tradita, aggiungendo di averlo fatto anche lei “a volte per ritorsione. Sono vendi-cattiva”, dice, “Chi non è stato tradito, a questo mondo? Nessuno è immune dalle corna”.

La storia con Max Biaggi e Stefano Ricucci

Altri due anni, dal 1998 al 2000, è durata la storia con Max Biaggi: “Bravissimo ragazzo, intelligente, serio, in quel momento avevo bisogno di equilibrio e lui mi ha aiutato a crescere  Siamo ancora amici, ci sentiamo, restano i bei ricordi. Credo che se certe persone sono entrate nella mia vita è perché dovevano esserci”, dice dell’ex pilota di Moto Gp. E dopo di lui ecco l’incontro con Stefano Ricucci che sarebbe diventato suo marito il 9 luglio del 2005. Nove mesi dopo fu arrestato quando con un raid in Borsa tentò la scalata al Corriere della sera.

“Fu il periodo più bello e insieme il più brutto della mia vita. Credevo nel valore del matrimonio, nel progetto comune, mi sono ritrovata ad affrontare cose più grandi di me, in un mondo in cui ero fuori posto, non c’entravo nulla”, ricorda Anna Falchi: “Infangata dalle intercettazioni. Fu molto difficile uscirne. Mi chiusi a riccio. Nessuno che spendesse una parola buona per me, mi dipingevano come un’arrampicatrice sociale ambiziosa che aveva voluto accasarsi con un uomo ricco. Che poi quale donna sogna di sposare un povero?”.

La separazione arrivò nel giugno 2007 e da lì la ripartenza: “Mi sono fatta forza e sono ripartita da zero, da sola. Ero un’appestata, non mi chiamava quasi più nessuno” racconta, attribuendosi la colpa di aver dovuto conoscere meglio la persona che le stava accanto.

Anna Falchi fidanzata di Andrea Ruggeri

Nel 2010 Anna Falchi ha avuto Alyssa dall’imprenditore Denny Montesi. Oggi da più di dieci anni è accanto al compagno è Andrea Ruggieri, avvocato, giornalista, deputato di Forza Italia e nipote di Bruno Vespa. “Ci siamo conosciuti che la mia bimba era piccolissima e naturalmente ero concentrata su di lei. Andrea ha rispettato le mie priorità, è rimasto un passo indietro, anche se mi ha aiutato a crescerla, pur vivendo in due case separate”, spiega. Oggi convivono, ma il matrimonio non è nei programmi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anna Falchi ricorda gli ex: "Fiorello una botta di adrenalina. Dopo Ricucci ero un’appestata"

Today è in caricamento