Lunedì, 15 Luglio 2024
Vip

Arisa: "Un figlio? Sì, lo vorrei ma con un compagno. Ora sono sola e mi sto conoscendo"

La cantautrice ha da poco pubblicato un nuovo inedito e parlando della sua vita privata ha raccontato di come in passato abbia pensato di diventare una madre single

"Non vado via", questo il titolo del suo ultimo inedito. Arisa è tornata a fare musica e parla della "resistenza, della voglia di aggiustare le cose anche quando sembrano irrimediabilmente rotte. Costruire è più gratificante di consumare", queste le parole della cantante al settimanale Chi. Domenica si chiuderà la 22 esima edizione di Amici che la vede protagonista e si vocifera che il prossimo anno non ci sarà, per potersi dedicare totalmente alla sua musica. Al momento si tratta solo di indiscrezioni, ma come lei stessa racconta: "Ho vinto Sanremo due volte, ma voglio vincerlo ancora". Da queste parole è chiaro quale sia l'obiettivo della cantautrice: essere scelta per l'edizione 2024 del festival della canzone italiana.

E se Amici per lei è come un "ritorno a casa" e una fonte d'ispirazione, come ha detto in più occasioni del talent, e vivere a stretto contatto con i sogni freschi di giovani cantanti e ballerini dev'essere stato per Arisa come una boccata d'aria fresca.

Il dialogo con uno psicologo e una nuova consapevolezza

"La libertà ha un prezzo, ma ha un sapore buono: è la cosa più bella del mondo", afferma Arisa che poi aggiunge una consapevolezza alla quale è arrivata da qualche anno: "L'importante è il giudizio che hai tu di te stesso, se quella o quelle persone continuano a non capirti, ca**i loro". Questa consapevolezza è strettamente legata al percorso che ha fatto con uno psicologo, lei si è rivolta ad un esperto quando si è "accorta che non ero in bolla". "Ci sono andata non per me stessa, ma per gli altri. Ognuno sta bene nella sua ottusità, ma se provochi un disagio agli altri ti metti in discussione", ha aggiunto la cantante. "Ho capito un sacco di cose, meccanismi della mia infanzia, la paura dell'abbandono, il possesso... Ora è la prima volta dopo tanto tempo che non ho un fidanzato e sto facendo un'esperienza conoscitiva nei miei confronti". 

Il desiderio di diventare madre, ma non da sola

E parlando d'amore era inevitabile una domanda sui figli, con estrema sincerità Arisa spiega che sì la voglia le era venuta, "ma sinceramente, ho pure cambiato idea, non voglio prendermi cura di una persona da sola, voglio farlo con un compagno. Mi sono informata sul serio, ho fatto anche visite da specialisti molto bravi e poi ho pensato che non era il caso: non mi va di concentrare la mia vita sulla vita di un altro e la vita di un altro dulla mia. E vivere questo rapporto simbiotico che non ha mai una mediazione. Una mediazione diciamo titolata".

Nel suo immediato futuro ci sono nuove canzoni, nuovi progetti lavorativi: "Bisogna pensare che quello che fai è lo specchio di quello che sei, tutte le volte che mi sono lasciata convincere, che ho lasciato decidere gli altri poi non ero soddisfatta e non erano soddisfatti neanche gli altri. E poi sul palco ci vai tu, la faccia è la tua, con la gente ci parli tu".

Infine Arisa si libera e pronuncia quasi come un mantra una riflessione sulla sé 14enne "l'ho liberata, l'ho liberata da quelle persone che si sono prese la licenza di dirmi e farmi qualsiasi cosa. E una volta per tutte ho detto io quello che mi passava per la testa. La verve che noi abbiamo nei momenti di cattiveria ci dà la patente per dire quello che pensiamo davvero. Non mi pendo anche se farlo vuol dire a volte perdere le persone. Sono contenta di non aver permesso per l'ennesima volta di farmi atterrare, non funziona così, Non funziona più così".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arisa: "Un figlio? Sì, lo vorrei ma con un compagno. Ora sono sola e mi sto conoscendo"
Today è in caricamento