Sabato, 31 Ottobre 2020
Arisa

Arisa: "Deve servire una parrucca per farmi amare?"

Tutti pazzi per il nuovo look della cantante, ma è durato appena qualche giorno

Dalla testa rasata a una folta chioma. L'ultimo cambio di look di Arisa ha dato decisamente nell'occhio, qualche giorno fa, ma non è durato molto. La cantante ha tolto la parrucca castana che aveva sfoggiato su Instagram, tornando a mostrarsi per quella che è, senza filtri. "Mi sono messa la parrucca per vedermi più carina - ha spiegato ai Lunatici su Rai Radio 2 - e in effetti ogni volta che mi metto la parrucca sui social succede un casino, la gente inizia a mettermi like, a ripostarmi. Ma deve servire una parrucca per farmi amare? Questo sta diventando un po' il destino delle donne. Siamo costrette ad essere sempre lì a mostrarci un po' di più".

Dunque, via la parrucca: "Me la sono messa, ma poi ho pensato che quella non ero io. Mi dicevano 'adesso sì che sei bella', ma quella non ero io. Mi stavo facendo una violenza. Non può contare più l'aspetto del talento. Anche nel mondo della canzone se sei più attraente è sempre più facile. Non solo nel mondo del lavoro, in ogni ambito. Per esempio a diciotto anni mi avevano fatto il mio primo contrattino e si vociferava che volessero far cantare un'altra persona al posto mio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un 'colpo di testa' dopo il lockdown, un periodo molto delicato per lei: "Le prime settimane stavo male, non sapevo cosa stesse accadendo e poi sono lontana dai miei genitori diversi chilometri. Questa cosa che ci avevano chiuso un po' mi ha spaventato. Poi piano piano mi sono rasserenata. Ho cercato di darmi forza anche se mi sembrava tutto surreale. Mi sono sentita impotente davanti a questa cosa, che però mi ha fatto molto riflettere. A livello artistico mi sono ritrovata ad approfondire delle letture, a suonare il pianoforte, ho avuto più tempo per alimentare il mio spirito, vedere cose belle, leggere cose alte. A breve dovrei ricominciare a lavorare". E nel suo futuro sogna l'estero: "Mi piacerebbe fare una carriera all'estero. Sono molto conosciuta in alcuni paesi del mondo, ma perché altri hanno cantato le mie canzoni e quindi hanno fatto conoscere il mio repertorio. A me piacerebbe fare un tour nel mondo, non tanto per fame di successo, ma per vedere posti nuovi. Mi piacerebbe che il mio lavoro mi portasse anche altrove".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Arisa: "Deve servire una parrucca per farmi amare?"
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...