rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Vip

Asia Nuccetelli: "Da bambina soffrivo di epilessia"

La figlia di Antonella Mosetti svela un retroscena della sua infanzia che ricorda ancora con dolore

Nel bel mezzo di una bufera social dopo le ultime foto pubblicate, che rivelano tutti i ritocchini (forse eccessivi) degli ultimi mesi, Asia Nuccetelli non perde occasione per spiegare quanto adesso si sente finalmente bene con se stessa e il suo aspetto fisico, nonostante le tante critiche.

"Oggi sono una giovane donna nuova, fuori e dentro - ha spiegato al settimanale Gente - Ho lavorato su me stessa e il mio aspetto fisico: ora sono finalmente sicura. E mi sento bella". Nell'intervista, la figlia 20enne di Antonella Mosetti, ha rivelato anche un retroscena della sua infanzia che ancora ricorda con dolore: "Da piccolina sono stata tanto tempo in ospedale. Soffrivo di epilessia. Non potevo stare in ambienti con luci sparate, psichedeliche, con rumori forti, dovevo guardare la tv con occhialini dalle lenti blu. Ero monitorata costantemente e prendevo 100 gocce al mattino e 100 la sera per evitare attacchi epilettici".

Un dramma con cui ha convissuto per diversi anni, poi finalmente la guarigione: "A 12 anni, all'improvviso, da una Tac è emerso che ero guarita. Se Dio mi ha salvato da quel male vuol dire che, nella vita, mi ha destinato a qualcosa di bello". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asia Nuccetelli: "Da bambina soffrivo di epilessia"

Today è in caricamento