rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Vip

Aurora Ramazzotti, a un mese dal parto: "D'ora in poi basta sport ma lo vivo come un fallimento"

La figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti si sfoga sui social ammettendo che passerà il prossimo mese a riposo senza più attività fisica

"Pensavo sarei stata una di quelle donne in palestra fino all'ultimo giorno, invece no", è così che Aurora Ramazzotti, un po' amareggiata, ammette di aver scelto di fermarsi nel suo ultimo mese di gravidanza per stare a casa, a riposo, sul divano. La figlia di Michelle Hunziker ed Eros Ramazzotti, infatti, da sempre appassionata di corsa e allenamento in palestra, ha dovuto prendere la decisione di fermarsi e non ha vissuto benissimo questa scelta che, per certi versi, l'ha fatta sentire una "fallita". 

"Nelle prime fasi della gravidanza mi ha molto aiutato fare sport e da quando ho iniziato a farlo lo vivo come una necessità, una droga - ha raccontato Aurora nelle sue stories Instagram -. Mi fa sentire me stessa solo quando lo pratico e quando a inizio gravidanza ho dovuto smettere mi sentivo quasi alienata da me stessa, poi però ho ripreso ad allenarmi ma adesso, a poco più di un mese dal parto, è arrivato il momento per me di fermarmi"

Aurora ha anche sottolineato quanto sia difficile, per lei, anche solo ammetterlo a se stessa e quanto la sensazione di aver "fallito", per il solo fatto di doversi fermare, sia dominante nella sua testa ed è un'emozione che, purtroppo, accomuna moltissime donne che si sentono quasi di dover dimostrare di essere sempre delle eroine. 

"Forse solo chi fa sport conosce la sensazione - specifica Aurora -. E nonostante io sappia che è la cosa giusta è inevitabile che la vivo un po' come un fallimento verso me stessa e la promessa che mi ero fatta di allenarmi fino alla fine. Ma io mi fermo qui, passero il mio tempo tranquilla, sul divano, magari a fare qualche passeggiatina".

Così, la futura mamma del piccolo Niccolò, passerà l'ultimo mese godendosi il suo pancione e preparandosi a diventare mamma per la prima volta e a volte, prendersi un momento di pausa per riorganizzare le forze e le idee e smetterla di imporsi di dover essere sempre una wonder woman, è importante, se non addirittura necessario, ancora di più in una fase delicata come la gravidanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aurora Ramazzotti, a un mese dal parto: "D'ora in poi basta sport ma lo vivo come un fallimento"

Today è in caricamento