rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
IL CASO

Foto troppo provocanti: Alessandra Demichelis, avvocata di Pechino Express, sospesa dall'Ordine

"Darò battaglia fino in Cassazione", assicura lei

Quindici mesi di sospensione dalla professione. È questa la decisione presa dall’ordine distrettuale di disciplina degli Avvocati nei confronti di Alessandra Demichelis, 34 anni, l’avvocata torinese che ha recentemente partecipato al reality show “Pechino Express”.

Demichelis era finita sotto procedimento disciplinare dell’Ordine di Torino per la sua pagina “Dc Legal Show” nata, in compagnia dell'amica e collega Federica Cau che si è successivamente sfilata per le polemiche, per raccontare sui social il mondo legale tra lavoro e mondanità.  Cene, terme, momenti di relax e mondanità, infatti, avevano destato molta curiosità iniziale ma non erano mancate le critiche, soprattutto per alcuni scatti sexy che avevano portato alle segnalazioni dei colleghi all’Ordine che aveva aperto un primo procedimento disciplinare, terminato con un richiamo al decoro.

A Pomeriggio 5, il talk show di Barbara D'Urso, Demichelis aveva difeso quella che a suo avviso è la sua scelta di mostrare un lato diverso della vita di un avvocato. L’interesse mediatico per la vicenda aveva contribuito alla sua popolarità e a farla contattare dalla produzione di Pechino Express che le propose di partecipare all’ultima edizione, registrata a fine 2022 in India e andata recentemente in onda con annessa nuova polemica nei giorni precedenti, quando finì al centro delle critiche per una vecchia diretta diventata virale sui social in cui affermava che “i poveri potevano bruciare all’inferno”. 

Due giorni fa sulla sua pagina Dc Legal show, che ora ha 18.000 follower, aveva postato una foto in cui indossa una maglietta bianca con una scritta rossa “Sentiti sospesa”, una variate del "Sentiti Libera" lanciato da Chiara Ferragni a Sanremo, con il lato B in bella mostra.

La sospensione di 15 mesi diventerà esecutiva se, una volta pubblicata la motivazione tra 60 giorni, non verrà impugnata. Non conoscendo ancora le motivazioni si può soltanto ipotizzare che per l’ordine distrettuale Demichelis abbia oltrepassato i “doveri di probità, dignità, decoro e indipendenza” che gli avvocati devono osservare anche nella vita privata.

“Vogliono togliere il lavoro per un anno e tre mesi a una ragazza di 34 anni solo per delle foto su Instagram, nel 2023 mi sembra assurdo”, ha detto al Corriere della Sera, dichiarando che è pronta ad andare al consiglio nazionale forense e, se servirà, fino in Cassazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto troppo provocanti: Alessandra Demichelis, avvocata di Pechino Express, sospesa dall'Ordine

Today è in caricamento