rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Vip

Barbara d'Urso perde la causa contro 'Er Faina', la definì "imbecille"

Nel 2019 la conduttrice querelò l'influencer romano per diffamazione dopo alcuni video sui social

La parola fine sulla lunga battaglia legale tra Barbara d'Urso e Damiano Coccia, alias 'Er Faina', è arrivata in questi giorni. La conduttrice ha perso la causa per diffamazione contro l'influencer romano, che tra il 2015 e il 2018 l'attaccò spesso nei suoi video social. 

La denuncia da parte della signora d'Urso arrivò nel 2019, dopo un contenuto in particolare. La conduttrice di Pomeriggio 5 - ora ex - si era ironicamente definita "cretina" durante una gag, in diretta. Er Faina rilanciò davanti allo smartphone: "Più che cretina sei n'imbecille". 

Per il gip Giulia Arceri, però, che ha disposto l'archiviazione del caso, quell'espressione seppur "di cattivo gusto, appare in linea con il personaggio, caricato ed esagerato". Il giudice, come riporta il Corriere, chiude così il caso: "Nessuno penserebbe mai di considerare davvero la conduttrice una persona di poco valore per le propalazioni di un tale soggetto". La sentenza non è stata commentata da nessuna delle due parti. L'archiviazione è totale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbara d'Urso perde la causa contro 'Er Faina', la definì "imbecille"

Today è in caricamento