Martedì, 26 Ottobre 2021
La confessione

Belen e il malore dopo la nascita di Luna Marì: "Ho fatto un pasticcio e ho rischiato"

La showgirl si racconta a Verissimo. Mamma felice della neonata e di Santiago, sembra decisa però a non volere avere altri figli: "Non penso di farne, ho la coppia perfetta: maschio e femmina"

È una Belen Rodriguez radiosa quella che si è presentata in studio a Verissimo per parlare in esclusiva con Silvia Toffanin della sua nuova vita da mamma bis, dopo la nascita della piccola Luna Marì. La showgirl ha raccontato come sono stati la gravidanza e il parto, ma ha parlato anche del malore che ha avuto quando ha deciso di tornare a lavoro, pochi giorni dopo la nascita della bambina.

Belen e il malore durante le registrazioni di Tu si que vales a pochi giorni dal parto

"L'ho presa sottobanco, ma in realtà è stata una cosa seria", ha detto Belen, riparlando di quell'episodio. "Ho provato a tornare a lavoro ma sono finita in ambulanza con una flebo. L'ho rischiata, ho fatto un pasticcio".

 "Un consiglio che vi do. Noi donne abbiamo sempre un po' la premura di tornare in forma. Io che faccio questo mestiere ho preso dei drenanti naturali, avendo deciso di non allattare più, la mia ginecologa mi ha detto di bere solo un litro d'acqua al giorno. Con i drenanti e con un solo litro d'acqua, sono andata in disidratazione completa. Mi restava un giorno", ha raccontato la showgirl. 

Al suo fianco c'è sempre Antonino Spinalbese, che lei definisce un papà bravissimo e molto presente. Era con lei anche al momento del parto, emozionassimo quasi al punto di svenire vicino a lei: "Lui ha perso completamente la testa per la bambina, in tutti i sensi. Ama follemente Luna Marì, è un padre spettacolare. A volte si sveglia più lui di notte di quanto faccia io". Il parto non è stato difficile, ha ammesso ("Vorrei che ogni donna potesse fare l'epidurale"), mentre la gravidanza è stata "tosta", con molte nausee. Ma la nascita di Luna Marì l'ha ripagata di tutto: "È una bambolina bellissima e io sono felicissima. Non vedo l'ora che interagisca un po' di più".

Belen: "Dopo Santiago e Luna Marì basta figli"

Dalla gravidanza di Santiago alla nascita di Luna Marì sono passati nove anni, ha ricordato Belen Rodriguez. "Allora ero più piccola. Davo alcune cose per scontato, adesso per lei, che so che sarà l'ultima, ci faccio più attenzione a certi particolari. Voglio passare più tempo con lei, perché son più vecchia, si diventa più egoisti". Silvia Toffanin a quel punto le ha chiesto se davvero è convinta di non voler più avere altri figli. "No, non ne voglio più. Ho la coppia perfetta, maschio e femmina". Anche se "mai dire mai", ha ammesso, "non penso di farne altri", dice. "Santiago all'inizio voleva un maschietto, poi ci ha ripensato e voleva una femmina: 'Così rimango io l'unico uomo di casa'".

Santiago è "un fratello bravissimo, molto protettivo. Va fiero della sorella e la protegge. È un bambino di una sensibilità e intelligenza superiore. Non lo dico perché è mio figlio. Non direi questo, direi altro", ha spiegato. Gli unici momenti dell'intervista in cui Belen si commuove sono quelli in cui guarda i video e i messaggi preparati per lei dalla redazione proprio su Santiago e poi su suo padre, che insieme alla madre è venuto in Italia per stare vicino ai figli e ai nipoti. "Li ringrazio per avermi dato sempre la libertà di decidere e non avermi mai giudicata quando ho sbagliato. Non ho mai avuto uno sguardo che non fosse condiscendente, anche se ho sbagliato tante volte, pur agendo col cuore faccio dei pasticci che nessuno sa".

Belen torna a Tu si que vales

Stasera Belen torna in tv con la prima puntata di Tu si que vales. "È un programma costruito bene, ha quel successo perché è pieno, non è un talent e basta, c'è di tutto. È emozionante, fa divertire, accogliente, quattro giudici eccezionali che ci insegnano ogni giorno qualcosa di diverso, c'è Sabrina (Ferilli, ndr) che porta intelligenza oltre alla sua bellezza. Ve la godrete", ha assicurato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belen e il malore dopo la nascita di Luna Marì: "Ho fatto un pasticcio e ho rischiato"

Today è in caricamento