rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Vip

Bisio dopo la protesi all'anca: "Ho fatto domanda per la pensione"

L'attore ha rallentato molto negli ultimi due anni e parla di una nuova fase della sua vita

Da attore a regista. Claudio Bisio ha debuttato dietro la macchina da presa con il film "L'ultima volta che siamo stati bambini" - nella sale a ottobre - e parla di un'importante virata che starebbe per fare dal punto di vista professionale, ma non solo. 

"Sto affrontando la terza parte della mia vita" ha raccontato al Corriere, parlando di questo cambiamento: "Da attore ho cominciato da un po' a recitare ruoli da padre. Mi sono detto: prima che mi propongano ruoli da nonno, devo trovare qualche alternativa. Non pensavo alla regia ma alla produzione, visto che ho fondato, con mia moglie, Sandra Bonzi, una società, Solea. Cercavo storie per realizzare documentari, fiction, lungometraggi". Come attore, ha fatto sapere il 66enne: "Ho rallentato il ritmo. Anche causa protesi all'anca. Ho girato l'ultimo film da attore due anni fa. Sono più tranquillo e sereno".

Bisio quindi non è spaventato da questo cambiamento, anzi: "Ho fatto domanda per la pensione. Un umarell pronto per i lavori stradali. Poi qualche progetto con Sandra, dopo vent'anni di matrimonio. Viaggi, più lunghi delle solite vacanza". Infine ha parlato anche dei due figli, Alice e Federico, di 25 e 27 anni, entrambi all'estero: "Alice sta lavorando a Berlino, uno stage. Ha studiato scienze politiche come la sua mamma. Federico si è specializzato in elaborazioni in 3D, si occupa di effetti speciali e postproduzioni video. In qualche modo si è avvicinato al mio mondo. Consigli? Aiuti? Neanche a parlarne".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bisio dopo la protesi all'anca: "Ho fatto domanda per la pensione"

Today è in caricamento