rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
lieto evento

Boris Johnson è diventato papà per la settima volta

La moglie del premier, Carrie Symonds, ha dato alla luce una bimba a un anno e mezzo di distanza dal primogenito

Boris Johnson e la moglie Carrie sono diventati di nuovo genitori. La bambina è nata in un ospedale del centro di Londra, a un anno e mezzo dal primogenito Wilfred. "Sia madre che figlia stanno molto bene. La coppia desidera ringraziare il brillante team di maternità dell'Nhs (servizio sanitario pubblico, ndr) per tutte le loro cure e il sostegno'', si legge in un comunicato. 

Johnson, noto per la vita personale tumultuosa segnata da tre matrimoni e da un numero imprecisato di relazioni, con la nuova arrivata in famiglia ha in tutto sette figli. Il leader Tory ne ha avuti quattro dalla seconda moglie, Marina Wheeler, avvocato, con cui ha sperimentato l'unione finora più lunga, circa 25 anni. Un altro figlio - nato nel 2009 da un'avventura extraconiugale con l'esperta di arte Helen Macintyre e di cui egli aveva inizialmente negato la paternità - è stato poi riconosciuto legalmente nel 2013. Solo lo scorso settembre Johnson ha ammesso in un'intervista concessa alla tv americana Nbc di avere i 6 figli che tutte le biografie gli accreditavano per certo, ai quali si è aggiunta la piccola nata oggi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boris Johnson è diventato papà per la settima volta

Today è in caricamento