Lunedì, 15 Luglio 2024
Vip

Brad Pitt: "Sono malato ma nessuno ci crede". Cos'è la prosopagnosia

L'attore ha parlato della difficoltà nel ricordare nuove persone e riconoscere i loro volti e di non avere mai avuto una diagnosi ufficiale da parte dei medici a cui si è rivolto

Non ha parlato solo dell'intenzione di lasciare la recitazione nell'intervista a GQ: Brad Pitt, nel corso del lungo dialogo in cui ha affrontato anche aspetti della sua vita privata, ha affrontato anche un problema personale che lo afflige particolarmente, ancor più perché non diagnosticato dai medici che lo hanno visitato. 

L'attore 58enne ha spiegato di avere difficoltà nel ricordare nuove persone e riconoscere i loro volti, soprattutto in contesti sociali come le feste. Il disturbo si chiama prosopagnosia, una condizione anche nota come "cecità facciale" che, secondo lui, è il motivo per cui, senza volerlo, risulta freddo, distaccato ed egocentrico alle persone che si trovano ad approcciare con lui. "La verità è che vorrebbe ricordare le persone che incontra, ma si vergogna di non poterlo fare", ha raccontato la giornalista Ottessa Moshfegh autrice dell'intervista a Brad Pitt che le ha espresso il personale disagio. "Nessuno mi crede", ha aggiunto poi Pitt. 

Cos'è la prosopagnosia

La prosopagnosia è un deficit cognitivo-percettivo che porta a non essere in grado di riconoscere le facce delle persone note e, talvolta, perfino il proprio volto quando si guarda allo specchio od osserva una sua foto. Le cause possono essere legate ad una condizione che un individuo sviluppa nel corso della vita, per effetto di un danno neurologico, oppure può trattarsi di una condizione congenita. 
La prosopagnosia può avere gravi ripercussioni sulla sfera sociale del paziente e può portare allo sviluppo di depressione e fobia sociale. Per diagnosticare correttamente la prosopagnosia serve l'intervento di un neuropsichiatra e il ricorso a una serie di test. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brad Pitt: "Sono malato ma nessuno ci crede". Cos'è la prosopagnosia
Today è in caricamento