Sabato, 27 Febbraio 2021
è morto henri chenot

Flavio Briatore ricorda l'amico scomparso: "Un uomo straordinario"

È morto Henri Chenot, gurù delle diete vip. Seguì anche Pavarotti, Cristiano Ronaldo e Maradona

Nella foto Flavio Briatore

È morto a Lugano, dopo una lunga malattia, Henri Chenot, il famoso dietista noto come il "mago delle diete per vip". Nel suo Hotel Palace a Merano, il francese di origine catalana ospitò molti personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, ma anche della politica, come Giulio Andreotti, Luciano Pavarotti, Naomi Campbell e Flavio Briatore - ai tempi della loro relazione - Zinedine Zidane, Cristiano Ronaldo. Anche Lucio Dalla si affidava alle sue cure, come Diego Maradona, che nel 2009 proprio durante un soggiorno detox a Merano dovette consegnare alla Guardia di finanza i suoi amati orecchini per una serie di guai con il fisco italiano.

Flavio Briatore ricorda Chenot: "Un uomo straordinario"

Flavio Briatore, rimasto sempre in contatto con Chenot, gli dedica un ricordo su Instagram: "Ci ha lasciati Henri Chenot - scrive accanto a un video in cui scorrono alcune immagini del dietista - Era un uomo straordinario, un professionista eccezionale e per me un grande amico, che ricorderò per sempre". 

Henri Chenot, il guru delle diete

Settantasette anni, Chenot recentemente aveva lasciato l'Alto Adige per la Svizzera, dove si è spento al termine di una lunga malattia. Proprietario di una catena di centri wellness, a Chenot si erano rivolti anche diversi campioni di calcio, come Zinédine Zidane, Cristiano Ronaldo e Diego Armando Maradona. Fu proprio durante un periodo di relax nel centro benessere Henri Chenot a Merano che al Pibe de Oro vennero sequestrati dal fisco italiano un paio di orecchini di diamanti del valore di quattromila euro per sanare il suo debito plurimilionario con l'Agenzia delle Entrate. Origini catalane ma francese d'adozione, Chenot aveva costruito in Alto Adige la sua fortuna, prima a Villa Eden e poi all'Hotel Palace, applicando un particolare metodo per riequilibrare la fisiologia dell'organismo, fondato sulla Biontologia (la scienza del vivere), un concetto da lui stesso inventato e legato all'idea che determinate scelte riguardanti lo stile di vita causino l'accumulo di tossine che a loro volta possono innescare malattie degenerative.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flavio Briatore ricorda l'amico scomparso: "Un uomo straordinario"

Today è in caricamento