Domenica, 21 Luglio 2024
Vip

Bugo contro Morgan: "Artistoide, l'unico che ti ca*a è il politico di turno"

Il cantautore, dopo anni di silenzio, su Instagram ha esternato la sua opinione sull'ex Bluvertigo

Il momento che molti aspettavano da quando sul palco di Sanremo Morgan cambiò il testo della canzone, Sincero, con la quale erano in gara lui e Bugo è arrivato. Dopo anni di silenzio Cristian Bugatti ha risposto all'ex Bluvertigo. Secondo quando scrive Leggo al fianco di Amadeus quest'anno, per la conduzione del Festival della canzone italiana, ci sarà Morgan il quale avrebbe già in cantiere un programma in Rai tutto suo. Al momento sono solo indiscrezioni, ma Bugo ha colto al balzo questa fuga di notizie per dare un suo giudizio sul cantautore.

"Uei Morganetto, chi si rivede, eh? Sai, c’è stata anche la pandemia. Per tre anni non mi andava di parlare dei ca**i nostri tra me e te, rispondere alle tue st**nzate che ogni giorno dicevi - dice Bugatti nelle sue storie Instagram -. C’era la pandemia, la gente moriva, perché dovevo alimentare una polemica mentre la gente moriva? Ma a te che te ne frega della gente che muore, no? A te che te ne frega della mascherina, artistoide?".

"E invece mi dicono che la settimana scorsa, ancora, fai interviste, mi citi perché vuoi il titolone, se no non te lo danno, non ti ca*a più nessuno. L’unico che ti ca*a è il politico di turno", questo passaggio è riferito a quanto scritto da Leggo, la presenza di Morgan al Festival sarebbe merito di Vittorio Sgarbi. "Questo ormai fai: hai bisogno del politichetto di turno, sgorbietto, che ti dà il programmino sulla Rai, così sei contento".

"Tanto lo sappiamo che come compositore son 20 anni che non fai un ca**o, non sei mai stato un cantautore, avresti sempre voluto essere un cantautore, ecco perché mi hai sempre adorato: perché non potevi essere come me, non sei cantautore, non lo sei mai stato - afferma ancora l'artista -. Allora sei diventato questa specie di storico della musica, storico di corte, compositore di corte, pensi di affabulare la gente con le tue ca**ate, mezze inventate, mezze buttate lì. Ti rimane quello, va bene dai, te lo concedo: sei talmente involuto che almeno questo te lo posso concedere. Però basta parlare di me nelle interviste, in televisione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bugo contro Morgan: "Artistoide, l'unico che ti ca*a è il politico di turno"
Today è in caricamento