rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
covid

Vaccino Covid ai bimbi: è scontro tra Karina Cascella e Selvaggia Lucarelli

Dall'apertura alla vaccinazione per i più piccoli l'ex opinionista è intervenuta in più occasioni dichiarando la propria contrarietà alla somministrazione. Dopo l'ennesimo intervento è arrivata la replica della giornalista che ha invitato a non diffondere certi messaggi perchè "può uccidere chi le legge"

Come successo in molte occasioni dall'inizio della pandemia, il tema Covid diventa oggetto di dibattito anche per i non addetti ai lavori. É il caso dell'ex opinionista Karina Cascella che nei giorni scorsi è intervenuta duramente attraverso i social dichiarando tutta la sua contrarietà nella vaccinazione anti Covid per le fasce più giovani (che interessano la figlia Ginevra, avuta dall'ex tronista Salvatore Angelucci.

“Io sono pro-vaccino - ha dichiarato la Cascella - mia figlia ha fatto tutti i vaccini del caso, vaccini però!!! Non esperimenti! Non sono cavie i nostri figli! Tanti ragazzi sono stati costretti e tanti genitori hanno vaccinato i loro ragazzi perché costretti! Tutto questo è vergognoso. Praticamente ci costringono mettendoci in queste condizioni di non scelta, a decidere di vaccinare i nostri figli. I nostri figli, non i loro, con un siero la cui sperimentazione terminerà nel 2024!!! Questa non è più una democrazia!”.

Parole che hanno portato ad una secca risposta della giornalista Selvaggia Lucarelli che via Instagram le ha risposto: “Scrivere ca***te sul Covid sui social può uccidere chi le legge. Pensateci bene prima di fare disinformazione in questo momento storico. Per me questa gente, finita la pandemia, va consegnata all’oblio”. E sulla definizione di vaccino "sperimentale", la giornalista sottolinea come: "Sui bambini e gli effetti del Covdi lasciamo parlare chi ha studiato. Gli altri. Muti. 9 miliardi di dosi di vaccino fatte nel mondo. Direi che è la sperimentazione (superata) più massiccia della storia".

Uomini e donne, perché Karina Cascella non torna in tv: il retroscena sull'addio 

Inevitabile la replica dell'ex opinionista: “Ora sarai felice vero Selvaggia Lucarelli? Oggi avrai un’altra bella giornata giusto? Perché ancora una volta, ogni giorno trovi qualcuno da far insultare, ogni giorno ti scagli contro qualcuno alimentando odio senza neanche fermarti mai a pensare un attimo alle donne che tanto difendi. Quando conviene a te le donne non vanno sorrette vero? Io sono una madre. Ho tanta paura si e delle volte la sera quando vado a letto piango dalla disperazione per questa situazione. E capita come ogni essere umano che si cerchi un confronto o anche un conforto , perché la paura ti fa fare anche questo. E mi dimentico cara Selvaggia che invece poi ci sono anche donne come te. Senza scrupoli senza alcuna pietà, che pur di alimentare odio e far parlare di se, sarebbero disposte a tutto. Se pensavi che il mio pensiero fosse errato, perché non scrivermi in privato e dall’alto della tua saggezza, aiutarmi a capire ciò che tu sai e io no? È più facile mettere alla gogna le persone vero? Che “aiutarsi ” a vicenda …".

Karina Cascella dalla tv al ristorante: "Non si vive con le ospitate dalla d'Urso"

E ancora: "È più facile insultare pubblicamente una madre e far sì che altre persone la insultino, piuttosto che agire in maniera diversa vero? Ci state marciando voi in questa situazione. Tu e tutti quelli come te, che al primo appiglio siete lì pronti a sbranare le persone con odio e senza la minima comprensione, per tutti quelli che giustamente hanno dubbi e incertezze. A differenza tua io non spero che tu sparisca dalla terra, mi auguro solo che prima o poi possa avere meno livore dentro di te e cominciare a fare davvero qualcosa di utile in questo periodo storico, anziché ergerti a sceriffo anche dei nostri pensieri. Buona giornata Selvaggia”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Covid ai bimbi: è scontro tra Karina Cascella e Selvaggia Lucarelli

Today è in caricamento