Martedì, 18 Maggio 2021

Carlos Corona chiede scusa per la frase omofoba: il video con papà Fabrizio

Il 18enne ha alzato un polverone con una storia su Instagram in cui definiva "checche" tutte le persone senza determinazione

Fabrizio Corona con il figlio Carlos, foto @Instagram

Mea culpa di Carlos Corona. Saranno state le dure critiche ricevute sul web, oppure la ramanzina della mamma, Nina Moric, fatto sta che sono arrivate le scuse dopo la storia su Instagram in cui, al termine di un allenamento, definiva "checche" tutte le persone senza determinazione.

Il diciottenne si mostra in video accanto al padre, Fabrizio Corona, (entrambi rigorosamente a petto nudo) che prima di lasciargli la parola fa la sua immancabile premessa: "Viviamo in una società dove esiste solo il politicamente corretto, la morale, l'etica. Tutto ciò che è politicamente corretto è giusto. Uno dice un termine goliardico e si scatena il putiferio sul nulla giornalistico". Così, nel mood del "politicamente corretto", si inseriscono le scuse del ragazzo: "E' stato un errore. Mi dispiace, non volevo. Non ce l'ho con nessuno". "Sei omofobo? Sei razzista?" incalza Corona senior, ottenendo sempre la stessa risposta dal figlio: "No, non ce l'ho con nessuno, nemmeno col vicino di casa. Io penso alla mia vita. Mi dispiace. Nonostante io sia concentrato su di me, mi interessano anche gli altri e soprattutto reputo importante riconoscere un errore. Se si fa un errore si deve riconoscere e si chiede scusa". 

E le scuse sono arrivate, ma l'ultima parola ce la mette sempre papà Fabrizio: "Staremo più attenti anche alle nostre cose goliardiche". Sipario.

Continua a leggere le notizie su GossipToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlos Corona chiede scusa per la frase omofoba: il video con papà Fabrizio

Today è in caricamento