rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Vip

Carlos Corona è tornato a casa di Nina Moric

Giorni fa l'ex modella aveva pubblicato sui social una telefonata in cui il figlio le chiedeva aiuto e ammetteva di essere manipolato dal padre. Nei confronti di Fabrizio Corona è stata presentata anche una denuncia alla Questura di Milano

"Finalmente è tornato", così Nina Moric annuncia su Instagram che il figlio Carlos è di nuovo a casa con lei. Il 18enne negli ultimi mesi viveva con il padre, Fabrizio Corona, denunciato proprio in questi giorni dall'ex moglie per "gravi costrizioni psicologiche" nei confronti di loro figlio. Le accuse da parte della Moric andavano avanti già da tempo, finché martedì la modella ha pubblicato un audio (poi rimosso) in cui Corona la minacciava e Carlos le chiedeva aiuto, implorandola di poter tornare a vivere con lei. 

Carlos, dunque, è tornato a casa. Nelle storie di Nina Moric il letto pronto nella sua cameretta, con il gattino pronto a fargli compagnia, e alcuni video in cui madre e figlio scherzano insieme. Immagini che non si vedevano da molto tempo.

nina moric figlio 1-2

nina moric figlio-2

Nina Moric ha denunciato Fabrizio Corona

Martedì 13 ottobre Nina Moric ha presentato alla Questura di Milano una denuncia-querela nei confronti dell'ex marito Fabrizio Corona. Come fa sapre l'Adnkronos, si parlerebbe anche di "comportamenti lesivi" della "salute" del figlio tra cui "gravi costrizioni psicologiche". Nella denuncia si legge inoltre che qualche giorno fa la donna avrebbe ricevuto una telefonata dal figlio che le chiedeva di "aiutarlo". "La denuncia-querela - spiega all'Adnkronos il legale della Moric, Solange Marchignoli - è per le minacce che lui (Fabrizio Corona, ndr) le avrebbe fatto per mezzo del telefono. Nina ha prodotto dei file audio delle registrazioni delle telefonate con contenuti allarmanti che il figlio Carlos le faceva soprattutto nelle ore notturne, di nascosto dal padre che lo controllava continuamente. Questi file audio sono stati consegnati alla Procura con la richiesta di procedere nel caso fossero riscontrati dei reati -spiega ancora l'avvocato - Carlos spesso chiamava la madre lamentandosi di non voler andare a 'Verissimo' o di non voler fare video e audio che gli venivano richiesti dal padre".

Il legale di Fabrizio Corona: "Nessuna minaccia, un momento di rabbia sbattuto sui social"

La Moric "può fare quello che vuole, ormai denunciare Corona è diventato uno sport nazionale. Quante volte uno dice una cosa che non pensa perché magari è innervosito, è evidente che ci sarà stato un alterco tra padre e madre". Così all'Adnkronos l'avvocato di Fabrizio Corona Ivano Chiesa sugli audio delle telefonate pubblicate da Nina Moric sul suo profilo Instagram dove si sente l'ex re dei paparazzi dire all'ex moglie di essere "arrivato quasi al limite di venire due giorni fa e prenderti la testa e fracassartela contro un angolo in modo da ucciderti e non vederti mai più". 

"Sono senza parole e come me anche Fabrizio - aggiunge il legale - sono padre e marito anche io e trovo assurdo che una vicenda così intima finisca sui social. Ormai qualunque cosa dice Fabrizio diventa un caso, se Fabrizio starnutisce c'è un uragano, una cosa che dice in un momento di arrabbiatura sui giornali diventa una 'gravissima minaccia". E sul figlio Carlos che, secondo la Moric subirebbe minacce da parte del padre, il legale prosegue: "Come sta il figlio con Fabrizio lo vedono tutti sui social, è maggiorenne. Chi ci rimette da tutta questa storia è proprio il ragazzo che non è più un bambino". 

Carlos Corona in un video con il padre dopo la denuncia di Nina Moric: "Dirò la verità, ma non pensavo quelle cose"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlos Corona è tornato a casa di Nina Moric

Today è in caricamento