Carolyn Smith si sfoga: "Chemio in lockdown una tragedia, 5 anni di cure. Non merito questi attacchi"

La ballerina e coreografa si scaglia contro chi la accusa di avere una corsia preferenziale in ospedale: "I miei tempi sono gli stessi di tutti". E racconta questi ultimi mesi di terapia

Carolyn Smith, 59 anni (Credit Instagram)

"Pensateci 2 volte prima di scrivere ed attaccare per una cosa di cui non sapete la storia intera. Fate una brutta figura". Così Carolyn Smith, 59 anni, attacca quanti l'hanno accusata per aver definito 'spa day' il giorno in cui si reca in ospedale per le cure contro il tumore e, soprattutto, di aver un percorso preferenziale rispetto alle persone 'non famose'. La ballerina, coreografa e giudice di 'Ballando con le Stelle' rivendica in un post pubblicato su Instagram la "positività ed autoironia" con cui da 5 anni ormai sta affrontando la sua lotta contro il cancro e spiega di non avere alcun iter privilegiato, tutt'altro. "Cerco solo aiutare me stessa e altre donne di reagire in modo positivo e continuare a vivere in questa spiacevole situazione". 

Carolyn Smith e il tumore: "Altro che privilegiata, stesse attese di tutti"

Ieri Carolyn si è immortalata nella stanza dell'Idi, istituto di Roma dove da qualche tempo sta sperimentando la chemioterapia biologica. Nel suo passato 5 anni di chemio e 5 interventi al seno. "Una signora mi ha scritto per attaccarmi dicendo che le persone normali devono aspettare il proprio turno e stare sulle poltrone e non a letto. Non dica cagate signora, non sono una privilegiata. Non sono mai passata avanti a nessuno, ho sempre preso il numero". 

Smith scende nel dettaglio: "Per due anni ero dentro ad una stanza di 10 persone in cui c'erano due letti: sono sempre stata sulla poltrona, non voglio sdraiarmi, non mi piace il letto. Poi quando ho iniziato un nuovo percorso, mi hanno mandato all'Idi e lì c'è un piccolo reparto per l'oncologia per chi deve fare una chemio un po' speciale. E lì non hanno poltrone, ma letti. Io da due anni e mezzo faccio Padova Roma anche quando non c'è Ballando, sono 1200 km ogni volta. Sono una persona normale". 

Carolyn Smith, la chemioterapia in lockdown: "Non mi sono lamentata, ma difficile"

Smith parla poi della situazione che, da paziente oncologica, si è trovata a dover affrontare durante il lockdown. "Non mi sono mai lamentata, ma ogni tre settimane dovevamo viaggiare da Padova a Roma, 1200 km, ed aspettare per fare un esame. Mio marito non poteva uscire fuori dalla macchina ed andare al bar o toilet etc per noi eravamo dal Nord, qundi zona rossa! Non potevamo andare in un albergo a riposare. Non ho potuto fare il TAC o PET per 3 mese! Si moriva solo per il covid... miracolosamente erano spariti i pazienti oncologici e non solo, ma il cancro non è sparito". 

E ancora: "La prima chemio del lockdown è stata una tragedia. Un crollo totale. Ho fatto 2 video in cui sono crollata, mi sono spaventata sa sola per quanto ero debole. Non ho mai postato perché non era il momento e ho pensato che era controproducente per tutto e tutto, ma chissà che non lo metto. Siamo fuori dal emergenza, ma sono convinta che tanti paziente erano come me". 

Carolyn Smith e lo 'spa day'

Carolyn parla poi della scelta di definire 'spa day' il giorno delle cure. "Qualcuno ha pensato che fosse un'offesa. E' un problema loro, non mio. Ognuno ha il suo modo di affrontare la propria situazione. La mia è sempre stata attraverso la positività e autoironia. Perché se penso al contrario poso crollare e cedere. E non lo faccio manco morta, non l'ho fatto in sessantanni. Ho tanti momenti fragili, voi siete la mia forza". 

Video promesso per chiarire mio Spa Day che è auto ironico per me. Qualche persone pensano che è un offesa. Problema loro non mia. Ognuno ha suo modo di affrontare i propri situazione. Mia è sempre stata attraverso la positività e autoironia. Perche se penso al contrario poso crollare e cedere. E manco morto che faccio ora se non ho mai fatto in quasi 60 anni. 5 anni non interrotto di chemio e radioterapia (ho perso la quantità ma e meglio neanche a pensare) 5 interventi per un tumore al seno, sempre lo stessa. Cerco solo aiutare me stessa e altre donne di reagire in modo positivo e continuare a vivere in questa spiacevole situazione. Ma non mi lamento mai... ansi tutt’altro. Non mi sono lamentata durante il covid/lockdown che ogni 3 settimane a fare PD Roma in giornata, un bel 1200km, a volte dovevo aspettare per fare TDM1. Mio marito che non poteva uscire fuori dalla machina ad andare al bar o toilet etc per noi eravamo dal NORD zona rossa! Non potevamo andare in un albergo a riposare. Non potevo fare il TAC o PET per 3 mese! Si moriva solo per il covid... miracolosamente sono spariti noi paziente oncologici e non solo, ma nostra cancro non è spariti, è continuato. Prescindere dalla situazione Covid io facevo di tutto da continuare a viaggiare a Roma per fare chemio. Ma la paura di essere contagiato era molto altro. In questo periodo era comodo avere un letto al IDI per riposare perché mio lato B si è impiattita con 1200 km in una giornata. La prima chemio dal lock down 10/03 è stato una tragedia. Un crollo totale. Ho fatto 2 video dove mi sono crollata che mi sono spaventata sa sola per quando debole era. Non ho mai postato perche non era il momento e ho pensato che era contro producente per tutto e tutto, ma chi sa che non lo metto. Siamo fuori dal emergenza, ma sono convinta che tanti paziente erano come me. Allora detto questo, pensatici 2 volte prima di scrivere ed attaccare per una cosa che non sapete la storia intera. Fatte brutto figura. Ricordare che io lego tutto, quando posso rispondo, quando è necessario rispondo di sicuro, non sto zitta. Buona giornata tutto! Have a wonderful day. Carolyn

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un post condiviso da Carolyn Smith (@carolynsmith5) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I fratelli Bianchi chiedono l'isolamento in carcere: "Hanno paura"

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 12 settembre 2020: i numeri e le quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi martedì 15 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Cosa c'è dietro il video dell'autoscontro con i banchi a rotelle nel primo giorno di scuola

  • Il bambino violentato, ucciso e seppellito a pezzi in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento