Lunedì, 18 Ottobre 2021
Vip

Caterina Balivo sulla nascita di Cora: "Ho scelto il parto naturale, un atto d'amore"

La secondogenita della conduttrice è nata lo scorso agosto. Sposata con l'esperto di finanza Guido Maria Brera, Caterina ha già un figlio, Guido Alberto, 4

Sul numero di Chi in edicola da mercoledì 27 settembre, Caterina Balivo presenta per la prima volta la sua secondogenita Cora, nata lo scorso agosto. E racconta il suo parto naturale, senza anestesia epidurale. 

“Ho fatto il parto come è il parto - ha spiegato la conduttrice napoletana -  È una scelta mia, questo sì. Io ho sempre temuto il parto e del primo scrissi su Twitter: “È un’esperienza pulp”. Anche il mio primo figlio è nato con un parto senza epidurale. Ed è stato un parto lungo, complicato, è stato completamente diverso, naturale, ma indotto. Questa volta mi sono preparata per fare un parto in casa, mi sono fatta seguire da un’ostetrica…"

"Avevo letto il libro di Elisabetta Malvagna e mi sono chiesta: “Ma perché la cosa più naturale del mondo deve farmi tanta paura?” - ha proseguito Caterina - Allora ho capito: quel bambino dal momento in cui nasce non è più tuo, è del mondo. C’è la paura del dolore, certo, ma soprattutto, c’è la paura che quel che è tuo non sia più solo tuo”. Delle paure “pratiche”, invece, la Balivo spiega: “Ma, alla fine, se un bambino arriva da un rapporto d’amore, allora deve nascere con un atto d’amore della sua mamma. Ma chi ti aiuta nel parto? Il tuo bambino. E quello, allora, non è un dolore, il dolore è quando, boh, ti sparano…”. 

Nell'intervista, la presentatrice ripercorre i ricordi della dolcissima giornata: “Non l’ho potuto fare più in casa perché ho partorito dove ero in vacanza, a Grosseto. Quella mattina avevo capito che era arrivato il momento. Mi sono alzata, ho scelto il vestito più bello: molto colorato davanti, dietro bianco, “voglio farla nascere così, con tutti i colori del mondo”, mi sono detta”. 

Ora però, è tempo di tornare al lavoro. La Balivo sta per tornare al suo programma, Detto fatto, un mese e mezzo dopo il parto. “Chi lavora in tv mi ha detto: “Devi tornare subito”, dopo neanche un giorno, in pratica. Mia zia: “Torna a lavorare l’anno prossimo”. È tutto molto relativo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caterina Balivo sulla nascita di Cora: "Ho scelto il parto naturale, un atto d'amore"

Today è in caricamento