rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Vip

Chiara Ferragni: "Gli insulti? Se li avessi ascoltati non avrei raggiunto un centesimo del mio successo"

L'imprenditrice digitale torna ad affrontare l'argomento haters dopo i vari commenti misogini ricevuti in questi giorni per le sue foto in intimo e chiarisce il suo pensiero

Gli insulti? Chiara Ferragni se li fa scivolare addosso ormai da sedici anni senza farsi scalfire minimamente da quello che pensano gli altri di lei. Ma è davvero così? Ci sono alcuni commenti, infatti, che hanno il potere di innescare in Chiara una sorta di molla che la fa scattare in difesa dei suoi diritti di donna, di mamma e di persona libera di decidere come mostrarsi sui social. 

Ogni volta che l'imprenditrice digitale, infatti, viene attaccata per il suo voler essere sexy e mostrare il suo corpo sui social (o, come pensano altri, quando ha bisogno di spostare l'attenzione da un argomento che la scredita, come il pandoro benefico, a un altro che, invece, la innalza a paladina dei diritti dei più deboli) Chiara Ferragni si lascia andare a morali e sfoghi profondi. E questo è proprio quello che è accaduto oggi quando la mamma di Leone e Vittoria ha deciso di pubblicare sulle sue storie Instagram un lungo sfogo rivolto a tutti i suoi haters e a chi, come lei, è vittima di attacchi online. 

"Posso essere sincera? Raramente sono veramente infastidita dai commenti degli hater - ha esordito Chiara Ferragni - Li trovo assurdi, cattivi, inopportuni, misogini e tutto il resto ma avendo letto le cose peggiori su di me da quando ho un'identità online ed ero ancora minorenne ormai sono quasi abituata. Ma i primi anni sono stati durissimi, e se non avessi avuto alle spalle una famiglia ed amici che mi supportavano non sarei stata capace di imparare a fregarmene"

La Ferragni ha poi voluto specificare che ogni tanto risponde direttamente agli haters maleducati perché, secondo lei, non è giusto normalizzare questi comportamenti: "È giusto che ognuno possa esprimere il proprio parere, la libertà di pensiero è sacrosanta ma è ben diverso dire che quel contenuto non è di tuo gradimento o dare della troia a una ragazza". 

E, infine, Chiara ha voluto dare un consiglio a tutte le persone che la seguono, quello di non lasciare che la paura del giudizio limiti le proprie scelte.

"Se avessi ascoltato chi mi insultava (ed erano tanti anche 16 anni fa) - ha ribadito Chiara - avrei smesso di pubblicare le mie foto a 18 anni e non avrei raggiunto neanche un centesimo di quello che è stato il mio successo e percorso". 

@chiaraferragni

Cosi ?

? original sound - Chiara Ferragni

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiara Ferragni: "Gli insulti? Se li avessi ascoltati non avrei raggiunto un centesimo del mio successo"

Today è in caricamento