Sabato, 16 Ottobre 2021
Vip

Claudia Lai in lotta contro il tumore: “Non potrò più avere figli”

La moglie di Nainggolan si è raccontata in un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport' a qualche mese dall'inizio delle cure necessarie per la guarigione dal tumore

L’estate scorsa ha annunciato di aver iniziato una battaglia contro il cancro diagnosticatole mesi prima; oggi, a qualche tempo da quel post che raccontava la paura di iniziare una nuova vita inevitabilmente segnata dalle cure necessarie per guarigione, Claudia Lai, moglie del centrocampista del Cagliari (ex calciatore di Roma e Inter) Radja Nainggolan, ha raccontato in un’intervista a La Gazzetta dello Sport questo periodo tanto delicato segnato dal percorso verso la guarigione.  

“Amo Roma, mi ha salvato la vita. In primis il dottor Del Vescovo (ex medico sociale del club giallorosso, ndr) che mi ha messo in contatto con il dottor Vincenzi del Campus Biomedico dove ora sono seguita e coccolata”, ha raccontato Lai che era a Milano quando ha scoperto di avere il cancro: “Sono stata operata subito senza renderla pubblica e ho firmato per tornare a casa dalle mie figlie”. 

Perché ha deciso di rendere pubblica la sua situazione? “Avevo bisogno di confrontarmi con persone che avessero o stessero passando il mio stesso incubo per capire a cosa stessi andando incontro”, ha spiegato la 38enne: “Parlarne pubblicamente mi ha dato modo di conoscere virtualmente tante donne con il mio stesso problema, creare delle amicizie dove ci davamo forza l’una con l’altra. A mia volta sono diventata un aiuto per loro“.

Claudia Lai: “Non potrò più avere figli”

Oggi Claudia Lai continua a lottare con forza e determinazione contro il tumore, nonostante sia debilitata dalle cure che hanno influito in modo determinante sulla sua condizione fisica: “Tutte queste cure mi hanno provocato diversi problemi… Cuore, difese immunitarie basse, osteoporosi e altre causate dalla menopausa forzata. Grazie a Dio ho già due splendide bambine, perché non potrò più avere figli”. Poi, il messaggio a tutte le donne sull’importanza della prevenzione: “Io sono stata fortunata, mi sono accorta per tempo, anche se era già al quarto stadio. Noi donne dovremmo amarci di più e farci controllare spesso. A volte basta poco per evitare una tragedia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudia Lai in lotta contro il tumore: “Non potrò più avere figli”

Today è in caricamento