Martedì, 15 Giugno 2021
confessioni

Claudio Lippi: "Tradito da un amico, ho rischiato di fallire. Oggi ho i debiti di mio padre"

Il conduttore ne ha parlato a 'Oggi è un altro giorno'. Una vicenda ancora non risolta del tutto

Claudio Lippi a 'Oggi è un altro giorno'

A 76 anni - compiuti oggi - Claudio Lippi fa un bilancio più che positivo della sua vita. Ospite di Serena Bortone a 'Oggi è un altro giorno', il conduttore si è raccontato tra carriera e privato senza nascondere i momenti più difficili, come quello vissuto qualche anno fa, quando ha visto i suoi risparmi andare in fumo a causa del suo ex manager

Tra i valori più importanti per Lippi c'è l'amicizia, "un sentimento che va oltre l'amore" perché "quando credi a un amico non pensi mai a un tradimento". Invece a lui è capitato proprio questo. Non ha fatto nomi, ma dalle parole che ha detto è chiaro che si riferisse proprio a quella vicenda: "La ferita è molto più morale, oltre a quella materiale. L'unica cosa che mi ha fatto assomigliare a mio padre, perché eravamo completamente diversi, è questo - ha raccontato - Fallito lui per un amico e io ho rischiato forte. Ho dovuto ricominciare tutto da capo. Solo che io ho altri debiti suoi adesso e non posso pretendere che li paghino le mie figlie".

Gli auguri della figlia Federica

Ed è sua figlia Federica - dalla quale rimase lontano per anni dopo la separazione dalla moglie Kerima Simula, con cui è tornato insieme nel 2001 - che in questo giorno speciale gli ha mandato un commovente videomessaggio: "Sono qui per ricordarti quanto ti amiamo. Sei un nonno e un papà super speciale, ma soprattutto un uomo fantastico. Nel bene e nel male saremo sempre insieme e sempre uniti. Ti amo". Parole davanti alle quali Claudio Lippi non ha trattenuto le lacrime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudio Lippi: "Tradito da un amico, ho rischiato di fallire. Oggi ho i debiti di mio padre"

Today è in caricamento