rotate-mobile
Mercoledì, 24 Aprile 2024
Vip

Bianca Atzei come Sophie Codegoni, è boom di mamme vip che "usano" i figli per fare soldi

Continua la polemica social sulle mamme vip che sembrano "sfruttare" la maternità come un modo per monetizzare e farsi pubblicità

Fare figli è diventato un trend? Senza dubbio la maternità al giorno d'oggi può essere - anzi è - anche un modo per fare soldi, conseguenza di un mondo in cui tutto è monetizzabile. Perché, allora, non "sfruttare" anche questa magica esperienza del diventare mamme per aumentare un po' i propri guadagni?. È proprio quello che sembra stiano facendo molte neomamme vip, per citarne due, Sophie Codegoni e Bianca Atzei che attraverso i loro profilo Instagram raccontano tutti i giorni ogni attimo della loro vita da mamme e mostrano i loro bebé, molto spesso, più per fare adv, cioè pubblicità al proprio brand o a quello che sponsorizzano e, di conseguenza, aumentare i propri guadagni che per altro. Giusto? Sbagliato? Stando ai commenti delle persone, sotto i post di queste mamme vip, sembra proprio che la loro scelta di condividere ogni attimo della vita dei figli sui social e metterli in mostra come modelli per vendere prodotti non sia molto apprezzata. 

Solo qualche giorno fa, infatti, Sophie Codegoni era finita al centro di una forte polemica per usare le immagini della figlia Céline Blu, nata solo da pochi giorni, come fosse una modella di vestiti. Il tutto per vendere le sue tutine parte della nuova collezione per neonati firmata proprio Codegoni. "Tieni tua figlia come una modella", avevano scritto a Sophie sotto un post molto controverso che mostrava la piccola con addosso tutti i prodotti della collezione baby di Sohpie. E oggi, a seguire le orme della sua collega influencer, è stata anche Bianca Atzei che proprio come Codegoni, ha scelto di usare l'immagine del figlio per pubblicizzare un brand di abitini per neonati di cui è evidentemente ambassador.

"Il mio piccolo Noa Alexander ogni giorno più grande" recita il post di Bianca Atzei ma basta scorrere tra gli hashtag per capire che non si tratta di un'espressione spontanea di gioia dell'essere mamma ma solo di una pubblicità, cioè di un modo per guadagnare soldi. Così, i bimbi, anche se spesso accorgersene non è così immediato, diventano un mezzo di guadagno, un modo per apparire e attirare a sé attenzione e soldi. Sarà forse questo il nuovo volto della maternità contemporanea? 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bianca Atzei come Sophie Codegoni, è boom di mamme vip che "usano" i figli per fare soldi

Today è in caricamento