rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
smentira

Dayane Mello smentisce le molestie: "Nego Do Borel non mi ha violentata"

La modella rompe il silenzio sulla presunta violenza dal rapper durante il reality brasiliano 'La Fazenda'

Sono passati due mesi da quando i filmati con una Dayane Mello visibilmente incosciente durante una serata trascorsa da protagonista de La Fazenda generarono molto scalpore in Italia e non solo. Allora si parlò di una presunta violenza che la concorrente avrebbe subito da parte di Nego Do Borel, anche lui nel reality brasiliano, circostanza ora smentita dalla diretta interessata.

Adesso, infatti, finita l’esperienza televisiva, Dayane è tornata a casa e ha incontrato finalmente la sua famiglia e la sua bambina. Da lì la modella ha registrato delle storie Instagram per difendere il rapper, assicurando di non essere stata violentata. “Vorrei parlarvi di una questione delicata: dopo aver riflettuto sugli eventi accaduti con Nego alla fattoria, valutando e rivalutando gli eventi, parlando con una psicologa e con alcune persone intorno a me, sono giunta alla conclusione che, sebbene la sua condotta non sia stata la più prudente possibile in quella situazione, non ha commesso abusi sessuali contro di me e non mi ha violentata”, ha fatto sapere.

Le Iene, Dayane Mello molestata in diretta tv? L’avvocato: "Costretta a restare nello show, è come una prigione" 

Dayane Mello smentisce le molestie 

Dayane ha precisato ancora che Nego Do Borel non è un criminale, benché la sua condotta non sia stata corretta: “Dal momento che non sarebbe giusto che la sua condotta, per quanto avventata, sia considerata criminale, vi chiedo di interrompere la discussione una volta per tutte riguardo quello che è successo quella notte”, ha aggiunto, per poi ringraziare il team Record per il modo con cui l’ha protetta e dirsi sostenitrice  di tutte le donne vittime di violenza.

2-12-39

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dayane Mello smentisce le molestie: "Nego Do Borel non mi ha violentata"

Today è in caricamento